Mer. Gen 27th, 2021

L’ attaccante è nel mirino assieme al centrocampista argentino. Il co-presidente Guttà è entusiasta, più abbottonato il ds Vumbaca.

“Riusciremo certamente a costruire un buon Siderno. Il mio approdo in società è legato anche a questa possibilità perchè i “vecchi” dirigenti hanno creato i presupposi per affronatare il campionato da squadra protagonista”. Domenico Guttà è fortemente convinto che il nuovo Siderno sarà una delle squadre da battere del campionato d’eccellenza. Ha accettato di buon grado di entrare, quest’anno, nella società calcistica sidernese ed è stato subito nominato co-presidente. Affiancherà il riconfermato Raffaele Salerno alla guida della società e mostra subito il suo entusiasmo: “Sono fermamente convinto che il neo mister Mommo Mesiti che sta lavorando in perfetta intesa con il nostro direttore sportivo Francesco Vumbaca riuscirà ad allestire una squadra d’avanguardia. Al Siderno, adesso, serve la collaborazione di tutti i sportivi e anche dei cittadini che non sono grandi appassionati di calcio. Il rilancio della città passa anche attraverso questo settore che nel passato è stata una grande forza trainante”. Le parole di Domenico Guttà fanno eco ad alcune indiscrezioni che già circolano negli ambienti calcistici locali. Anche il ds Vumbaca non intende per il momento ufficializzare nulla” perchè – dice – per molti c’è l’accordo ma non c’è ancora la firma. Stiamo lavorando alacremente e sulla base del budget che la società ha deciso di stanziare per questo campionato ci sono le premesse per allestire una buona squadra. Mesiti ha le idee chiare ed ha già dato le indicazioni per i giocatori, con caratteristiche ben precise, che gli servono”. Vumbaca non si sbilancia ma quale indiscrezione non manca. Sembra che il Siderno stia facendo, intanto, pressione sull’attaccante Khoris che lo scorso anno è stato inserito in “rosa” nell’ultima parte del campionato per avere il suo ok anche quest’anno. Poi si parla con insistenza dell’ingaggio dell’argentino Franco Flores, centrocampista di cui si dice un gran bene. Quasi fatta anche per l’ingaggio del portiere Loris Cannizzaro che negli anni scorsi è stato un punto di forza della Reggiomediterranea. Altro colpo grosso potrebbe essere quello dell’ arrivo di Damiano Viscomi, centrocampista di qualità classe ’86, già dell’ Isola Capo Rizzuto. Ma sono solo alcuni dei giocatori in procinto di arrivare a Siderno dove, peraltro, si darà molto spazio ai giovani. Sul piano societario c’è anche da segnalare la designazione di Enzo Commisso a presidente onorario e la riconferma nello staff di Mimmo Stalteri che svolgerà le funzioni di dirigente accompagnatore. Che è da decidere anche chi sarà il segretario. Cambierà lo sponsor ufficiale: sarà Giovinazzo revisioni.

(fonte gazzetta del sud)

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.