Dom. Gen 24th, 2021

I due nuovi acquisti si aggiungeranno all’altro difensore Sanuele Futia. Sorgiovanni resta, si cercherà di trattenere Khoris, Cavallaro e Flores.

Il nuovo Siderno comincia a prendere forma anche se ci sono ancora molti interrogativi da chiarire e, soprattutto, c’è da ufficializzare qualche “sì” che rimane ancora verbale. Il ds Francesco Vumbaca sta andando con i piedi di piombo, e d’intesa con il nuovo allenatore Mommo Mesiti attende anche di “visionare” sul campo alcuni giocatori già opzionati dal Siderno.
La squadra ha già fissato il primo raduno per il 30 luglio e sarà questa una buona occasione per avere le idee più chiare. Intanto Vumbaca ha confermato l’ingaggio del portiere Loris Cannizzaro, classe 1995, ex del Reggio Mediterranea, e del difensore Andrea Pasqualino, classe 1988, in forza lo scorso anno al Locri dopo una parentesi col Lamezia. Dato per scontato anche l’arrivo del difensore Samuele Futia, classe 1999, di proprietà de Roccella. Continua, poi, il pressing sull’attaccante Jonis Khoris, classe 1989 che lo scorso anno ha giocato a Siderno l’ultimo scorcio di campionato e sull’argentino Franco Flores, classe 1994, centrocampista che ha promesso che parteciperà al raduno del Siderrno.
Viene anche data quasi per scontata la riconferma del difensore centrale Matteo Sorgiovanni, classe 1993, mentre la società sta facendo anche pressing sull’altro difensore Davide Cavallaro, classe 1993, che avrebbe manifestato l’intenzione di appendere le scarpe al chiodo ma che i dirigenti del Siderno stanno cercando di convincere a giocare ancora almeno per quest’anno. Cii sono, poi, numerosi Under sui quali si sta facendo una dettagliata selezione mentre nel mirino di Vumbaca e Mesiti ci sono anche un centrocampista, un attaccante e un difensore che dovrebbero completare l’organico.
La società, intanto, ha “chiuso” con due sponsor di livello come la Giovinazzo revisioni e la York Auto Vumbaca, e in queste settimane dovrebbe concretizzare un accordo anche con una importante ditta di telefonini, dopo di che saprà su quale budget effettivamente contare e, quindi, valutare il peso effettio del suo organico.
Intanto è stato definito un accordo con Francesco Romeo come allenatore degli allievi e analist della squadra, mentre è stato confermato Giuseppe Carabetta come allenatore degli Juniores e “secondo” di Mesiti. Si è anche alla ricerca di un bravo preparatore atletico (Mondilla ?) che dovrebbe completare lo staff tecnico.
I dirigenti stanno anche studiando la possibilità di organizzare per questa settimana, prima del raduno della squadra del 30 luglio, un incontro con il pubblico, in particolare per presentare Mommo Mesiti e il nuovo staff tecnico e per parlare dei programmi. L’obiettivo hanno già anticipato il presidente Raffaele Salerno e il co-presidente Mimmo Guttà – è quello di migliorare il quinto posto dello scorso anno.

ARISTIDE BAVA (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.