Lun. Gen 25th, 2021

Gerace non delude mai. Chi è stato presente ieri, alla seconda serata dell’edizione 2018 del Borgo Incantato, si può rendere conto come gli artisti da strada hanno tinteggiato uno dei più belli borghi d’Italia, confermando Il “Borgo Incantato” come il più grande festival internazionale d’arte di strada del Sud Italia. L’evento, che ormai per consuetudine, si svolge ogni estate nel mese di Luglio nei giorni 26,27 e 28, e dallo scorso anno anche il 22 e 23 a Dicembre, nella pittoresca città di Gerace, registra la presenza di numerosi artisti provenienti da tutto il mondo, che alternano le loro esibizioni nelle piazze e per le vie del centro storico della città. La chiave di successo del Festival è legata all’utilizzo dell’arte di strada come mezzo per promuovere il patrimonio culturale del centro storico che ben si presta ad offrire ai suoi visitatori uno scenario suggestivo e magico. L’evento oltre a promuovere la creatività e la bellezza del proprio patrimonio artistico, punta alla diffusione delle proprie tradizioni anche attraverso l’enogastronomia locale, infatti è possibile per tutta la durata dei tre giorni degustare i prodotti tipici del nostro territorio grazie alla presenza di punti di ristoro allestiti per l’occasione dai cittadini di Gerace. Una serie di servizi navetta sono riusciti a trasportare migliaia di persone fino a Piazza Cattedrale da dove poi, era possibile, grazie alla cartellonistica collocata nelle vie, intraprendere un percorso enogastronomico nei vari punti ristoro e nella lunga sequenza di spettacoli che si sono sviluppati per tutta la serata. Quest’anno a rendere ancora più briosa la manifestazione la presenza di tre street band che hanno musicato con ritmi esuberanti le strade dell’antico borgo. Questa sera l’ultima serata per accontentare i ritardatari.  

GIUSEPPE MAZZAFERRO | REDAZIONE@TELEMIA.IT

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.