Mer. Gen 27th, 2021

Un gotico calabrese ironico e amaro, teso e incalzante con personaggi a tinte forti che appassionano, stupiscono e coinvolgono. è questo il clima che fa da sfondo al libro “Lumache” edito da Città del Sole e scritto a quattro mani da Anton.francesco Milicia, architetto e consulente forense e Antonio Tassone, avvocato e giornalista. Due autori fortemente radicati nel territorio locrideo che hanno raccontato con uno stile accattivante e romanzesco i contradditori chiaroscuri di questo lembo di Calabria. Le vincende narrate si collocano nell’ultimo trentennio della storia locale e raccontano di una Locride scossa da cambiamenti epocali che hanno trasformato il tessuto umano e sociale: dal massiccio arrivo dei migranti alle grandi operazioni antimafia fino all’ascesa dei social network. Un’opera impegnativa e sfaccettata che tra ironia e pathos racconta storie di personaggi molto simili a noi stessi.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.