Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

PORTO DI GIOIA TAURO, SCIOPERO LAVORATORI SCONGIURATO. AL VIA TAVOLI TECNICI CON MCT

1331

Una prima fumata bianca che per il momento rinvia lo stato di agitazione al porto di Gioia Tauro. Lo sciopero dei lavoratori era stato paventato dalle organizzazioni sindacali per l’inerzia da parte del terminalista Mct che gestisce lo scalo gioiese sulle varie problematiche occupazionali e non, tra cu anche gli investimenti che la società stenta a concretizzare. Questo non significa che la vertenza abbia avuto un esito positivo ma le parti in gioco hanno scelto di provare con una serie di tavoli tecnici con i vertici aziendali il filo giusto per affrontare i problemi, ad uno ad uno, e tentare di risolverli. In primo luogo, il miglioramento delle condizioni di lavoro e la rimodulazione della turnistica, ovvero che sia meno gravosa per gli operatori del porto calabrese. Questo è il risultato di un primo incontro, avvenuto ieri pomeriggio, tra l’azienda, Mct terminalista dello scalo, e le organizzazioni sindacali, precisamente Filt-Cgil, Fit-Cisl e Sul.

SERVIZIO VISIBILE ALL’INTERNO DEL TGNEWS

redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.