Lun. Gen 25th, 2021

Mentre si attendono le celebrazioni in onore di sant’Emidio, vescovo e martire, come da allegato programma, presso il Santuario Nostra Signora dello Scoglio, fondato da Fratel Cosimo, oltre mezzo secolo fa, sabato 28 luglio è stata molto seguita e partecipata la concelebrazione eucaristica, presieduta da monsignor Guido Mazzotta, che festeggia, quest’anno, i 50 anni di sacerdozio, con accanto il noto monsignor Virgilio La Rosa, originario di Caulonia, il rettore del santuario, padre Raffaele Vaccaro, e altri sacerdoti diocesani.
Monsignor Mazzotta, cappellano di Sua Santità, così come monsignor La Rosa, è segretario della Pontificia Accademia San Tommaso d’Aquino, Consultore della Congregazione delle Cause dei santi (dal 1988) e anche relatore ad casum della causa di beatificazione di G.B. Montini-Paolo VI. In più è ordinario emerito di metafisica e teologia filosofica nella Pontificia Università Urbaniana, dove è stato decano della Facoltà di Filosofia per sei mandati (e anche, per due mandati,
vicerettore dell’Università). Monsignor La Rosa, sacerdote dal 1963, direttore dell’Ufficio Matrimoni del Vicariato della capitale, è un eminente figura della Chiesa Cattolica, in ambito nazionale e internazionale.

Da sinistra, Fratel Cosimo, monsignor La Rosa e monsignor Mazzotta




Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.