Mer. Gen 20th, 2021

Ieri ci eravamo sentiti telefonicamente con un amico dell’associazione “vittime della strada 106”,  il quale ci aveva  ribadito che nei mesi scorsi aveva provveduto ad inviare alcune lettere di segnalazione al Sindaco del Comune di Siderno dove evidenziava i rischi per l’incolumità degli automobilisti visto il guasto (ancora non riparato) dell’impianto semaforico ubicato nei pressi del Centro Commerciale “la gru”. In questo periodo, a causa del disservizio, si sono registrati diversi e gravissimi incidenti stradali e solo per fortuna non ci sono state delle vittime. La risposta dell’assessore comunale alla viabilità Luigi Guttà non è tardata ad arrivare. Guttà, nella tarda serata di ieri, ci ha comunicato telefonicamente che l’intervento di riparazione del guasto tecnico era già stato programmato da mesi  assieme a quello  di contrada Pantanizzi. Il costo, però, per riparare le schede di funzionamento dei due impianti, attualmente fuori uso, risultava notevolissimo per le asfittiche casse comunali (circa 20mila euro) e Luigi Guttà  ha tenuto a precisare che nell’ottica di una gestione oculata del Comune che ha sempre tentato di ridurre gli sprechi e creare così economia,  si è deciso collegialmente di procrastinare l’intervento solo per qualche settimana visto che  “nei prossimi giorni l’Ente dovrà sottoscrivere un’apposita convenzione, nell’ambito del  progetto “smart city”, che andrà ad azzerare i relativi costi di riparazione e manutenzione posti a carico del Comune.  “Perchè spendere più di 20mila euro – ha concluso Guttà- se possiamo ottenere lo stesso risultato a costo zero ?” .

redazione – Ecodellalocride

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.