Mer. Mag 5th, 2021
E’ accusato di atti persecutori nei confronti di una vicina. Ad un uomo di Lamezia Terme, A.D., è stata notificata dalla Polizia locale una nuova misura cautelare di divieto di avvicinamento alla parte offesa ed ai propri familiari e contestualmente di allontanamento dalla casa familiare.
Il divieto era stato recentemente attenuato dal Tribunale del Riesame del Catanzaro che aveva consentito all’uomo il rientro alla propria casa familiare. A seguito di ulteriori indagini del nucleo di pg della Polizia Locale con le quali è stata documentata l’inosservanza delle prescrizioni imposte dal provvedimento, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica Marta Agostini, il Gip ha disposto il ripristino dell’originaria misura già applicata. Il destinatario del provvedimento è stato accompagnato fuori dalla casa familiare.
Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.