Anche Piero Pelù sostiene Lucano: «È un sindaco rock and roll»

1268

Il cantante ha visitato la cittadina diventata simbolo dell’accoglienza. «Si è fatto tutto questo in termini legali e umanitari. Bisognerebbe esportare questo modello in tutto il mondo»

Lo hanno definito in tutti i modi Mimmo Lucano ma, forse, essere definito il sindaco “più rock and roll della storia” gli mancava. Ad descriverlo così è il cantante Piero Pelù che nella giornata di lunedì ha fatto visita alla cittadina diventata il simbolo dell’accoglienza. La presenza del leader dei Litfiba si aggiunge alla lista dei numerosi personaggi che negli ultimi giorni hanno fatto tappa a Riace. Tra tutti il sindaco di Barcellona, Ada Colau, e lo scrittore Roberto Saviano.
«È un dato di fatto che questo territorio e la sua cittadinanza stiano creando un caso mondiale di accoglienza fattiva e possibile. Entro termini estremamente legali e umanitari», ha risposto il cantante alla domanda perché Riace deve diventare patrimonio dell’umanità. «Ben venga questo progetto, anzi – ha detto ancora – dovrebbe essere depositato per essere esportato in tutto il mondo. Riace è un esempio per tutti».

 
 
 

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.