Ven. Mag 14th, 2021

Luigi Matti, originario di Curinga, ed Ersilia Piccinini, che si era trasferita nel capoluogo ligure da Sersale, tra i morti nel crollo del ponte Morandi

Ci sono due vittime originarie della provincia di Catanzaro tra i morti nel crollo del ponte Morandi a Genova. Si tratta di un uomo e una donna che viaggiavano su auto diverse.
L’uomo è Luigi Matti, 35 anni, originario di Curinga, che lascia moglie e quattro figli.

 

Lei invece è Ersilia Piccinini, 40 anni,  che ha lasciato Sersale circa vent’anni fa per amore. Viveva a Genova insieme con il marito Roberto, tecnico Sielt nel capoluogo ligure. Dalla loro unione era nato il piccolo Samuele. L’intera famiglia è stata spezzata dal crollo del ponte.
Il sindaco di Sersale Salvatore Torchia ha pubblicato un post su Facebook in cui invia «alla famiglia Piccinini, a tutte le vittime di questa ennesima ed assurda tragedia italiana ed alla Città di Genova, il nostro più sentito cordoglio».

 

 

 

 

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.