Gio. Lug 29th, 2021

Il regista Mimmo Calopresti lo ha definito “Un libro che è già un film.  Epico ed emozionante”; la giuria del premio internazionale “John Fante” 2018 (che avrà luogo nella  cittadina abruzzese di Torricella Peligna il 24, 25 e 26 agosto) lo ha inserito tra i  finalisti. “Via dall’Aspromonte” di Pietro Criaco (2017, Rubbettino) è un romanzo  delicato, come lo sguardo del protagonista – il giovane Andrea – che si affaccia sul mondo, e  malinconico, per la consapevolezza che i problemi del Sud sono quelli di sempre. Una storia  ben scritta che fa emozionare e riflettere. Verrà presentato martedì 14 agosto alle 21,30 nella corte del palazzo di  Città di Locri.
Dopo i saluti istituzionali dell’assessore comunale alla Cultura Anna  Rosa Sofia, Gianluca Albanese dialoga con l’autore. La serata prevede degli intermezzi musicali e dei reading a cura dei  Koralira.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.