Mer. Gen 27th, 2021

ASSEGNATI I PREMI MILETO-FILOCAMO NEL CORSO DI UNA BELLA CERIMONIA ORGANIZZATA DAL CENACOLO DELLA CULTURA DI PISA. TRA I PREMIATI IL VESCOVO FRANCESCO OLIVA; IL PROCURATORE DELLA CORTE D’APPELLO DI REGGIO BRUNO MUSCOLO E IL GIORNALISTA ARISTIDE BAVA . MADRINA LA RICERCATRICE CHIARA BONINI E CONSEGNA DI 5 BORSE DI STUDIO A STUDENTI DEL LICEO SCIENTIFICO

LOCRI – Si è tenuta presso il cortile del Palazzo municipale di Locri , vestito a festa, la cerimonia di premiazione dei premi “ Domenico Mileto e Salvatore Filocamo “, organizzata dal Cenacolo della Cultura di Pisa, con la consegna anche di cinque borse di studio ad altrettanti studenti del liceo scientifico di Locri, tra quelli piu’ bravi in ambito scientifico. Alla presenza del Dirigente scolastico Giuseppe Piero Fazzolari gli studenti premiati sono stati Nicola Varacalli, Chiara Marrapodi, Manuela Mittica, Ludovica Liò, Erica Fragomeni. Madrina della cerimonia, è stata la professoressa Chiara Bonini, del San Raffaele di Milano, ricercatrice e vice direttore della divisione di immunologia. E, appunto, i cinque giovani studenti saranno ospiti nei laboratori di ricerca del San Raffaele e della università statale di Milano, Nel corso delle due serate che hanno caratterizzato la manifestazione sono state tenute due apprezzate lectio magistralis sui problemi degli adolescenti, da parte del dott. Giuseppe Raiola direttore della divisione di pediatria dell’ospedale pugliese di Catanzaro e del prof. Salvatore Spagnolo cardiochirurgo presso una struttura ospedaliera di Rapallo sulla nuova metodologia di intervento sulle arterie giugulari. Luigi Francesco Mileto e Mario Giovanni Filocamo, ideatori del premio “Mimmo Mileto e Salvatore Filocamo “ tornato quest’anno in Calabria dopo una parentesi dello scorso anno in Toscana hanno spiegato gli obiettivi della loro iniziativa indirizzata ad avvicinare il nord al sud e rivolta soprattutto ai giovani, alla scienza e all’innovazione. La premiazione è stata sapientemente condotta da Alessandra Tuzza. Molte le “eccellenze” calabresi premiate a partire dal Vescovo di Locri, Mons. Francesco Oliva, al dr. Bruno Muscolo presidente di sezione della Corte d’Appello di Reggio Calabria, che ha ricordato ai giovani, presenti in sala, il valore della legalità. Tra gli altri anche, i proff. Gianni Cuda, Giorgio Gasperini, Carlo Torti, accademici dell’università Magna Grecia di Catanzaro, che hanno sottolineato la vicinanza dell’ateneo ai giovani, il dr. Giuseppe Raiola, la dott.ssa Antonella Renne, il professore Salvatore Spagnolo.il dr Fulvio Crippa. Il premio alla stampa è stato conferito al giornalista Aristide Bava di Gazzetta del Sud. Il premio è stato ritirato dal figlio, Luigi, presidente dell’ ASssociazione Odli, struttura che si occupa in Forida delal diffusione della lingia e dedlla cultura Italiana. E da Luigi Bava, in un suo breve intervento è arrivato un monito ai giovani della Locride, che rimangono il futuro e la speranza di questa terra. Ed ancora un ulteriore premio alla imprenditrice Carmen Attisano amministratrice di Attisanografia nonchà a Mariolina Baccellieri, che produce e conserva la ricetta dei grandi vini passiti, Greco e Mantonico. Premio”Mimmo Mileto e Salvatore Filocamo anche all’orchestra giovanile dei fiati di Delianova, diretta dal maestro Giuseppe Pisano e alla neo assessore regionale al bilancio Maria Teresa Fragomeni. Un premio speciale alla dott.ssa Maria Leone in Gratteri presidente della sezione comunale Avis di Locri, “che con grande sensibilità, assieme ai suoi soci, è esempio di grande sensibilità verso la popolazione e i giovani della locride”. Il premio all’innovazione nell’arte pasticcera a Umberto e Andrea Scocchieri di Locri. Il premio alla ditta La Diano Viaggi Tour Operator Il premio alla Fiemme di Vumbaca società di spedizioni,
Il premio alla ditta Carpentieri profumi che produce le fragranze al bergamotto, Attestati anche per il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese e per il suo vice Raffaele Sainato nonché a Marcello Attisano, Girolamo Monteleone, Elvira Brancati . A conclusione un incitamento particolare verso i giovani “per aiutarli a costruire una nuova Calabria” da parte di Chiara Bonini , Adriana Maggi Giuseppe Raiola, Mario Filocamo e Luigi Francesco Mileto che sono intervenuti a piu’ riprese e sono stati tra i veri protagonisti della manifestazione.
Marcello Attisano

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.