Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

NDRANGHETA: IL BOSS ‘TIRADRITTU’ E’ GRAVEMENTE MALATO, POTREBBE USCIRE DAL CARCERE

705

La Cassazione ha disposto un nuovo esame della Sorveglianza per il mammasantissimo Giuseppe Morabito. “U Tiradrittu”, arrivato alla soglia di 84 anni, sarebbe gravemente ammalato e le sue condizioni precarie di salute, infatti, non gli permetterebbero di continuare a stare in carcere in regime di 41 bis. La Suprema Corte nei giorni scorsi ha annullato quella decisione rimandando la palla al tribunale, perché i precedenti giudici hanno concluso sì per l’esistenza “in generale, di condizioni, compatibilmente con l’età avanzata, discrete e stabili”, ma, secondo la Corte, senza approfondire abbastanza.
“Da quanto osservato – conclude la Suprema Corte – emerge che la motivazione adottata dal tribunale risulta affetta, con riguardo a punti decisivi, dai vizi indicati nel ricorso. Il provvedimento impugnato va pertanto annullato con rinvio al tribunale di sorveglianza di Milano per nuovo esame, da compiere, ferme restando le libere valutazioni di merito, tenendo conto dei rilievi di legittimità sopra illustrati».
Il capo del clan del mandamento Jonico, quindi, potrebbe presto vedere aprirsi le porte del carcere per far rientro ad Africo. L’anziano boss era stato arrestato nel 2004 a Santa Venere di Cardeto, un piccolo paese dell’hinterland aspromontano di Reggio Calabria dopo quasi 15 anni di latitanza.

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.