SERIE B: CROLLO CROTONE A CITTADELLA, PARI DEL COSENZA

415
CITTADELLA-CROTONE 3-0 — Esordio choc per il Crotone, indiziato principale per la promozione in A. I padroni di casa partono fortissimo e al 3’ minuto si portano subito in vantaggio. Finotto riceve palla sulla sinistra, dà uno sguardo in mezzo e col mancino trova Scappini che in spaccata batte Cordaz. La risposta dei calabresi arriva al 10’ con Simy che sale in cielo per raccogliere un cross, ma il colpo di testa del nigerino è preda di Paleari. Il Crotone fa la partita alla ricerca del pareggio e al 32’ è ancora Simy a sfiorare il gol approfittando di un pallone sporco in area; a tu per tu con il portiere, però, lo centra in pieno. La prima frazione di gioco si chiude con una maxi occasione per il raddoppio Cittadella. Finotto si invola verso la porta, supera Cordaz e trova in area che calcia a porta trovando il miracoloso salvataggio di Benali. Il secondo tempo si apre con il 2-0 del Cittadella. Schenetti riceve palla a limite sinistro dell’area di rigore, elude due difensori e lascia partire un tiro a giro imprendibile per Cordaz. Il Crotone si lancia all’arrembaggio alla ricerca del gol speranza, ma lascia praterie per i contropiedi della squadra veneta. All’89’ il Cittadella affossa definitivamente i neoretrocessi con Strizzolo che segna a porta spalancata approfittando di un palo colpito da Benedetti.
 
ASCOLI-COSENZA 1-1 — Il ritorno in Serie B dopo quindici anni del Cosenza ha un gusto amaro. Il match si apre con una doppia grande occasione, al 15’, per l’Ascoli. Ardemagni si incunea tra le maglie della difesa calabrese, calcia ma Saracco para; sulla respinta si fionda Cavion che a porta spalancata incappa nell’incredibile salvataggio sulla linea di Legittimo. Al 19’ ecco la sorpresa, con il Cosenza che passa a condurre. Cross dalla destra di Corsi, Tutino sfiora di testa e sul pallone vagante si fionda Maniero che insacca un gol facile facile. La ripresa pare andare via tranquilla per il Cosenza, ma al 95′ ecco la doccia fredda. Mischia in area di rigore, la palla arriva a Brosco che non ci pensa su due volte a gonfiare la rete e far esplodere di gioia i suoi tifosi.
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.