SERIE D, ECCO IL GIRONE DELLE CALABRESI

506

La Lega Nazionale Dilettanti ha appena resa nota la composizione dei gironi per la stagione 2018/2019. Ecco il girone I dove sono state inserite le cinque squadre calabresi, di cui quattro reggine, oltre a tre campane, una pugliese e una lucana:

  1. Castrovillari
  2. Cittanovese
  3. Locri
  4. Palmese
  5. Roccella 
  6. Acireale
  7. Città di Messina
  8. Gela
  9. Igea Virtus
  10. Marsala
  11. Messina
  12. Sancataldese
  13. Troina
  14. Bari
  15. Nocerina
  16. Portici
  17. Rotonda
  18. Turris

Acireale, Bari, Castrovillari; Città di Messina, Gela, Igea Virtus, Marsala, Messina, Nocerina, Portici, Rotonda, Sancataldese, Troina e Turris. Saranno queste le avversarie che le quattro compagini reggine: PalmeseCittanoveseLocri e Roccella si ritroveranno di fronte, dal prossimo 16 settembre, quando prenderà il via il massimo campionato dilettantistico.

Confermati, quindi, i rumors della vigilia con il Bari (nella foto uno spicchio dello stadio San Nicola), del patron Aurelio De Laurentis inserito nel girone I a fare da chioccia. Per i galletti, oltre alle trentadue partecipazioni al massimo campionato di calcio, il cui miglior piazzamento, il settimo posto, risale alla stagione 1946-47, la conquista, anche, di un trofeo internazionale, la Mitropa Cup nel 1990, quando, guidati da Gaetano Salvemini, nella finale prevalsero sul Genoa 1-0.Per le quattro compagini reggine, ad eccezione della Palmese che ha già affrontato il Bari nel campionato di Serie C 1951-52, sarà la prima in assoluto.

Di particolare richiamo saranno anche i confronti con: l’Acireale (che annovera due partecipazioni al campionato di Serie B), il Marsala (che sfiderà per la prima volta la Cittanovese e che ha disputato 21 tornei di Serie C), il Messina (che, dopo il declino degli ultimi anni, prenderà parte per il secondo anno consecutivo al massimo campionato dilettantistico e che ha militato a 10 tornei di Serie A), la Nocerina (con tre partecipazioni al campionato cadetto) e la Turris (i corallini, che sfideranno per la prima volta in assoluto sia la Cittanovese che il Locri, pur non avendo mai preso parte al campionato di Serie B, vantano un passato glorioso con diversi campionati di Serie C).

Appuntamento quindi dal prossimo 16 settembre per uno dei campionati di Serie D più avvincenti, e più blasonati, di sempre.

Serie D, SSC Bari nel Girone I con siciliane e calabresi

Si è svolta nel primo pomeriggio la fase di composizione dei gironi del prossimo campionato di Serie D, torneo di cui – a meno di improvvisi ribaltoni dovuti al verdetto del Collegio di Garanzia dello Sport del CONI – parteciperà anche la SSC Bari, nata dopo il fallimento dell’FC Bari 1908.

La nuova società della quale è diventata proprietaria la famiglia De Laurentiis attraverso la Filmauro, è stata inserita nel Girone I assieme alle squadre calabresi e siciliane. Rispettati i pronostici che volevano il Bari fuori dal girone delle pugliesi e campane (Girone H). Niente Italia centrale, nonostante per giorni si fosse paventato l’inserimento dei biancorossi nei gironi con squadre provenienti da Abruzzo, Marche e Molise oppure in quello di Lazio e Sardegna. I galletti dovranno affrontare insidiose (e dispendiose sia per il club, sia per i tifosi) trasferte in Sicilia e Calabria. A questo punto pare indispensabile un accordo con un media partner con DAZN in pole, che garantisca ai sostenitori dei galletti (che saranno inoltre oggetto di diversi divieti di trasferta) la possibilità di seguire la propria squadra del cuore.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.