SIDERNO: SI’ ALLA FESTA PATRONALE DI MARIA SS.DI PORTOSALVO

795

LA PRIMA DELIBERA DEI COMMISSARI STRAORDINARI GUARDA ALLA FESTA PATRONALE DI MARIA SS.DI PORTOSALVO

Il primo atto ufficiale della Commissione straordinaria insediatasi dopo lo scioglimento del Comune per infiltrazioni mafiose riguarda i tradizionali festeggiamenti in onore di Maria SS. di Portosalvo. I tre componenti della Commissione Maria Stefania Caracciolo, Matilde Mulè e Augusto Polito, hanno deciso di coinvolgere la Consulta delle Associazioni, presieduta da Vincenzo Bruzzese, nella individuazione , d’intesa con il Responsabile del Settore 8°, Paola Commisso, delle iniziative/proposte artistiche, per solennizzare lo svolgimento dei festeggiamenti che inizieranno ai primi di settembre e si protrarranno sino all’ 8 settembre, giorno clou in onore della Patrona Maria SS. di Portosalvo.. I commissari hanno preso atto nella loro delibera che i festeggiamenti patronali “rappresentano un momento di alta celebrazione di fede cristiana, nonché di espressione della cultura e delle tradizioni locali” e prevedono che il grande afflusso di visitatori che raggiungono la Città nei giorni dedicati ai festeggiamenti, “contribuisce alla valorizzazione di iniziative e attività finalizzate allo sviluppo della
capacità di attrattiva turistica dell’intero territorio cittadino”. Quindi, considerato che è intendimento dell’Amministrazione, “nel rispetto delle tradizioni locali consolidatesi negli anni,” organizzare eventi di intrattenimento che diano vita a momenti di socializzazione e di svago liberamente fruibili dai numerosi visitatori che prenderanno parte alle relative manifestazioni, e “tenuto conto delle entrate, positive per il bilancio dell’ente, connesse storicamente allo svolgimento della fiera”, considerata anche l’urgenza di provvedere alle necessità piu’ impellenti hanno preso la citata decisione dando anche mandato ai settori dei Lavori pubblici e della Polizia municipale di adottare le iniziative necessarie a garantire la massima sicurezza in occasione dei festeggiamenti e degli eventi agli stessi correlati, appunto d’intesa con il Responsabile del Settore 8., Paola Commisso. Il tutto per garantire che in occasione dei festeggiamenti “siano realizzati eventi che diano vita a momenti di socializzazione e di intrattenimento “da individuare come in premessa “d’intesa con la Consulta delle Associazioni e nei limiti delle disponibilità dell’apposito stanziamento di bilancio”. Si attende adesso di vedere quali saranno le manifestazioni che andranno ad arricchire la festa patronale e soprattutto quali saranno i provvedimenti che verranno adottati per evitare al massimo i disagi che si verificano durante i festeggiamenti anche in riferimento alla circolazione. Si dovrà stabilire anche l’esatta durata della festa patronale che solitamente ha i suoi momenti di maggiore afflusso dal 6 all’ 8 settembre ma che in qualche occasione è stata notevolmente allungata.

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

SIDERNO – La Commissione straordinaria sarà presieduta da Maria Stefania Caracciolo. Tanto si evince dalla delibera di insediamento della stessa con la quale, comunque, è stato stabilito che ognuno dei tre commissari ha potere di rappresentanza dell’Ente. Quindi i poteri potranno essere esercitati anche disgiuntamente da ogni singolo componente. La commissione esercita i poteri del sindaco, del consiglio comunale e della giunta. I poteri del sindaco sono esercitabili sia in seduta collegiale sia in forma disgiunta. Le deliberazioni del consiglio comunale devono essere adottate dall’intero collegio, anche a maggioranza. Le deliberazioni di giunta possono essere adottate con la presenza di soli due componenti ma entrambi devono essere d’accordo.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.