Svimez; Oliverio: ‘Calabria invertito trend, andare avanti’

160
“Non vi nascondo che ho provato grande emozione e soddisfazione quando il direttore della Svimez ha detto che la Calabria, nel periodo 2015-2017, è stata la regione che più è cresciuta nel Mezzogiorno d’Italia. Si è invertito un trend che, per un lungo periodo, aveva spinto nella marginalità la nostra regione”. Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, intervenendo ad un’iniziativa, commentando i dati emersi dal Rapporto annuale Mezzogiorno della Svimez.
“Abbiamo risolto i problemi? Tutt’altro! Abbiamo imboccato, però – ha aggiunto Oliverio – la strada giusta, rovesciando una situazione che per un lungo periodo di tempo ci aveva visti nell’angolo, ultimi in tutto. Avere appreso da un istituto scientifico autorevole, super partes, alla presenza del Ministro per il Sud, che la Calabria ha invertito la tendenza e che, per la prima volta, non siamo più l’ultima ma la prima regione del Sud, è un fatto che ci inorgoglisce e ci spinge ad andare avanti perché questo percorso possa essere portato fino in fondo e la nostra regione possa definitivamente riscattarsi. E’ possibile farlo solo a patto che si stabilisca una forte sinergia tra le istituzioni, tra la Regione, i Comuni e le forze sociali, senza che nessuno debba rinunciare al proprio punto di vista ma sapendo che, insieme, bisogna seguire la stessa bussola e remare tutti verso la stessa direzione, mettendo definitivamente da parte le beghe, le invidie, gli individualismi e i personalismi che sono nemici del bene comune e anche del bene e delle aspirazioni dei singoli. La strada che abbiamo imboccato, dunque – ha concluso Oliverio – è quella giusta, ma è ancora tutta in salita. Solo se ci sarà una forte energia collettiva, uno sforzo unitario e corale, essa ci porterà a raggiungere altri traguardi importanti e a costruire un futuro positivo per questa nostra terra che, solo Dio sa, quanto ve ne sia bisogno”.
Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.