4 Dicembre 2020

Dopo l’ufficiosità di questi giorni, ieri è arrivata l’ufficialità. A Rizziconi, comune della Piana di Gioia Tauro, sciolto ripetutamente, nel corso degli anni, per condizionamento mafioso, l’ultima volta due anni fa, e che andrà al voto nel turno straordinario elettorale voluto dal Viminale il prossimo 21 ottobre, il primo candidato a farsi spazio è una donna: Antonella Anastasi. Dopo 24 mesi di gestione commissariale prefettizia la cittadina dovrà scegliere presumibilmente tra due candidati l’Anastasi, dunque, e Alessandro Giovinazzo, ex presidente del consiglio comunale. Antonella Anastasi è la figlia del compianto Raffaele, ex sindaco della cittadina, morto sul palco mentre teneva un comizio a chiusura della campagna elettorale nel 2012. L’Anastasi sarà la prima donna della storia del comune pianigiano a concorrere per lo scranno più alto di Palazzo San Teodoro. L’Anastasi, che lo scorso anno aveva aderito a Fratelli d’Italia, ha dichiarato che per Rizziconi è arrivato il momento della svolta ma ci tiene a sottolineare che si tratta di una  “grandissima responsabilità” e che guiderà una lista civica in un momento così delicato per il paese. La neo candidata spiega che al centro del programma della lista che guiderà ci saranno gli interessi della collettività e del bene comune ridando alla comunità il ruolo di motore della vita culturale, economica e sociale che gli spetta nel territorio. L’impresa, per chiunque sarà sindaco, è difficilissima. Un comune che negli ultimi anni ha avuto più scioglimenti per ‘ndrangheta che continuità amministrativa. I tentacoli dei clan, che fanno il buono e il cattivo tempo nella cittadina, sono ancora forti. Sarà compito della nuova amministrazione creare un solco tra la zona grigia, che ha imperversato nel comune piangiano fino a qualche giorno fa, e la prassi di una buona politica, creando le basi per una vera discontinuità politico-amministrativa, spezzando così il monolite del malaffare.

 

IL SERVIZIO ALL’INTERNO DEL TEGNEWS

redazione@telemia.it

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.