Eccellenza: esordio vittorioso per il Siderno targato Mesiti. Battuta la Paolana per 2-0. Sugli scudi Figliomeni e Jawara

234

 In anticipo tv e nel giorno della festa patronale, il Siderno brinda alla prima vittoria della gestione Mommo Mesiti. Tre punti preziosi che servono a dare morale alla squadra del presidente Salerno dopo la gara opaca interna di domenica scorsa in Coppa Italia, finita senza reti, contro il Gioiosa J.. che ha fruttato però il passaggio al turno successivo. Nei primi minuti le occasioni migliori sono state appannaggio degli ospiti che hanno avuto tre nitide occasioni per portarsi in vantaggio sciupandole banalmente a pochi metri dalla  porta di Cannizzaro. Si arrivava così al minuto 29 del primo tempo allorquando su una punizione pennellata di Mario Fuda, il più lesto di tutto era il rientrante Cosimo Figliomeni che fulminava il portiere ospite Corno, che nulla poteva sulla conclusione ravvicinata del longilineo attaccante di casa. Nella ripresa ci provava ancora la Paolana con la staffilata da fuori area di Zicarelli che andava a stamparsi sulla traversa. Dopo pochi minuti Panetta calciava a botta sicura da brevissima distanza trovando Corno pronto alla deviazione. Al 61° il gol del definitivo 2-0 per i padroni di casa. Bellissima azione, tutta di prima, partita dai piedi di Andrea Pasqualino che serviva il neo entrato Marco Albanese, subentrato qualche minuto prima a Marco Sorgiovanni, cross perfetto al centro dell’area, velo di Figliomeni per l’accorrente Jawara che con un tiro preciso riusciva a superare  l’estremo difensore ospite. La partita virtualmente finiva qui. La mai doma Paolana provava a riaprirla ma il Siderno si difendeva con ordine senza rischiare nulla. Al triplice fischio finale, applausi per tutti i calciatori di casa. Sembra evidente che ancora al Siderno servono altri due-tre calciatori, la squadra però nonostante tutto è sembrata sulla strada giusta per centrare una tranquilla salvezza. Molto  lavoro da fare anche per mister Perrotta della Paolana che a dirla tutta non è dispiaciuta ma che dovrà adeguatamente puntellarsi per non correre rischi in un torneo difficile come quello di Eccellenza.

Antonio Tassone

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.