FORTE SCOSSA DI TERREMOTO IN CALABRIA: PAURA A RC, CZ E COSENZA

583

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è avvenuta a largo della costa calabra sud occidentale (di fronte Palmi) a 11 km di profondità. La scossa, alle 7.24, è stata avvertita anche nel messinese. La segnalazione è riportata sul sito dell’Ingv. Non sono registrati danni. – La scossa – secondo quanto riferisce l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in un tweet – è stata registrata nel sud della Calabria, in un’area compresa tra Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria.A seguito dell’evento sismico registrato dall’Ingv in Calabria alle ore 7.24 con magnitudo 4.2, la Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile.

L’evento è stato avvertito nei Comuni di Sant’Eufemia, Sinopoli, San Procopio, Amantea, Cosenza, Catanzaro, Paola, Messina, Milazzo, Saponara, Cittanova, Gioia Tauro, Palmi, Polistena, Reggio di Calabria, Santo Stefano in Aspromonte, Taurianova, Villa San Giovanni, Cessaniti (dati “Hai Sentito il Terremoto”).

Dalle verifiche effettuate, l’evento – con epicentro localizzato tra i comuni di Palmi, Bagnara Calabra, Seminara e Scilla in provincia di Reggio Calabria – risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati al momento danni a persone e cose.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.