Incendio minaccia pericolosamente villaggio turistico. Domato dai vigili

221

Un vasto incendio ha distrutto un’area di macchia mediterranea in località Copanello a Stalettì. Sul posto sono arrivate le Squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale di Catanzaro che sono state impegnate per ore a domare le fiamme.

 

Queste, alimentate dal vento, si sono estese velocemente fino ad arrivare a lambire alcune abitazioni del villaggio La Pineta e un noto stabilimento di torrefazione.

Tre automezzi e nove vigili sono riusciti a circoscrivere ed estinguere l’incendio. Sul posto inviata anche unità DOS (direttore operazioni di spegnimento) dei Vigili del Fuoco per coordinare da terra l’intervento dell’elicotterodella flotta regionale, il cui impiego ha richiesto la disattivazione temporanea delle linee elettriche della bassa e media tensione presenti nella zona.

Per fortuna non sono stati registrati danni a persone ma solo disagi per la viabilità dovuti al fumo intenso. Non si esclude la natura dolosa del rogo.

ALTRI ROGHI NELLA NOTTE

Nella notte, poi, altri incendi hanno interessato la zona ionica della provincia di Catanzaro. Una squadra della sede centrale è intervenuta a mezzanotte per domare le fiamme che hanno interessato degli arbusti e della macchia mediterranea, divampate in località Roccelletta nel comune di Borgia, vicino il Parco Archeologico Scolacium. Il tempestivo intervento ha evitato che si propagassero all’interno della zona archeologica.

La squadra del distaccamento di Soverato è intervenuta invece alle 3.30 lungo la statale 106 in direzione Sud all’altezza dello svincolo per il centro abitato di Montepaone Lido per lo spegnimento di un rogo divampato ai margini di una piazzola di sosta.

Le fiamme hanno interessato alcuni alberi e cumuli di immondizia accatastata bordo strada. Il fuoco alto ed il fumo intenso hanno creato qualche disagio alla viabilità.

cn24.tv

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.