Gio. Gen 21st, 2021

Nella seconda giornata del campionato nazionale Juniores di serie D disputata dalle squadre calabresi a gioire è stata solamente la pimpante Cittanovese del tecnico Angelo Cardaciotto. Con un perentorio, infatti, risultato di 3-0 il team pianigiano ha fatto suo il derby reggino, sbancando così il “Lo Presti” di Palmi. I padroni di casa, partiti in ritardo con la preparazione per via di problemi societari non di poco conto, si son dovuti arrendere già nella prima frazione di gioco. Le reti degli ospiti sono state siglate da Barbato, E. Giovinazzo e D’Agostino. Ancora una sconfitta, stavolta tra le mura amiche, per il sempre più impalpabile Roccella del duo Pucci-Simonetta. Dopo il clamoroso 8-0 subito alla prima giornata contro l’Audace Cerignola, nel secondo turno il team amaranto, giocando un’altra brutta gara e rivelandosi davvero inconsistente e a tratti irritante in quasi tutte le zone del campo, è stato battuto, per 2-0, dal modestissimo Bitonto, team al quale, tra l’altro, l’arbitro ha pure negato nel primo tempo un netto calcio di rigore. Per il Roccella, quindi, un’altra gara da dimenticare e un campionato, com’era prevedibile, tutto in salita. Di misura (1-0) ha perso, in trasferta, anche il Castrovillari del tecnico Marco Colle. I lupi del Pollino, pur giocando una buona gara e sbagliando, con gli attaccanti Mannato e Pompilio, ben tre nitide occasioni da rete, hanno ceduto l’intera posta in palio al Nardò. Il gol-partita dei pugliesi è stato siglato nel primo tempo ossia un minuto prima che l’arbitro decretasse la fine della prima frazione di gara. Rinviata, invece, al 10 ottobre prossimo la gara tra il Bari e il Locri dell’allenatore Ilario Capocasale. Queste, infine, le sfide delle calabresi di sabato prossimo: Cittanovese-Bitonto, Castrovillari-Altamura, Gravina-Palmese e Locri-Roccella.

 

 Antonello Lupis (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.