La seconda edizione del Concorso Internazionale di Canto Lirico “Beppe De Tomasi”

303

All’interno del “Rhegium Opera Musica Festival”, promosso dal Comune di Reggio Calabria e organizzato dall’Associazione Culturale Traiectoriae, prevede la presenza del basso Roberto Scandiuzzi come Presidente di Giuria

All’interno del “Rhegium Opera Musica Festival”, il Comune di Reggio Calabria e l’Associazione Culturale Traiectoriae promuovono la seconda edizione del Concorso Internazionale di Canto Lirico “Beppe De Tomasi”, in onore del regista e attore teatrale italiano, spentosi il 4 giugno del 2016.

Cureranno la direzione del concorso che si svolgerà nei giorni 8, 9 e 10 novembre, Domenico Gatto, critico musicale e direttore artistico del Festival “Alziamo il Sipario”, e Renato Bonajuto, regista e collaboratore di Beppe De Tomasi.

La Giuria sarà presieduta da Roberto Scandiuzzi e sarà composta fra gli altri da Renato Bonajuto (Segretario artistico della Fondazione Teatro Coccia di Novara), Cristina Ferrari (Direttore artistico della Fondazione Teatri di Piacenza), Orlin Anastassov (Direttore artistico di Dionisya Opera Festival di Corfù), Regino Mateo Pardo (Direttore artistico del Palau de la Musica di Santander) e Boris Ignatov (Direttore artistico dell’Opera di Stoccarda).

Al Concorso “Beppe De Tomasi” potranno partecipare i candidati di tutti i registri vocali, di ogni nazionalità, allievi o diplomati di Conservatori, Accademie o Università musicali italiane o straniere, cantanti già avviati alla professione ed eventuali eccezioni decise dai docenti, che abbiano compiuto 18 anni di età alla data della presentazione della domanda. La quota di iscrizione al Concorso è di 70 € anche se per gli allievi del Conservatorio Musicale “Francesco Cilea” di Reggio Calabria si riduce a 50 €.

I primi tre classificati riceveranno rispettivamente 4000 €, 2000 € e 1000 €. Il Premio della Critica che ammonta a 1000€ sarà assegnato da una giuria formata da tre critici operistici di livello internazionale, presieduta da Andrea Merli. Vi sarà infine un premio speciale che garantirà al vincitore un concerto presso il Palau de la Musica di Santander.

I migliori concorrenti saranno anche selezionati per i ruoli delle opere che verranno realizzate all’interno del “Rhegium Opera Musica Festival” 2019.

La Direzione artistica già ha, nel corso della Stagione lirica 2018, impegnato, infatti, nei ruoli principali le vincitrici dell’edizione passata. Francesca di Sauro (Primo Premio assoluto) come Rosina ne “Il barbiere di Siviglia” andato in scena ad Agosto scorso; Marie Pierre Roy (Premio della critica) come Violetta in “La traviata” che andrà in scena il 19 e 21 settembre al Teatro Cilea.

Si ricorda che la programmazione lirica del Teatro Cilea proseguirà con “Norma” di Bellini (2 e 4 novembre) che vedrà protagonista Marily Santoro, soprano calabrese formatasi sotto la guida della grande Raina Kabaivanska beneficiando della borsa di studio intitolato alla grande artista presso la prestigiosa “New Bulgarian University” di Sofia; e con “Don Giovanni” di Mozart (23 e 25 novembre) con uno straordinario cast composto, fra gli altri, da Roberto Scandiuzzi (Don Giovanni), Orlin Anastassov (Leporello), Anna Maria Chiuri (Donna Elvira), Liliana Marzano (Donn’Anna), Alexandra Zabala (Zerlina), Salvatore Grigoli (Masetto) ed Emanuele D’Aguanno (Don Ottavio), con la direzione musicale di Gianna Fratta.

Tutto il materiale del concorso (regolamento e domanda di partecipazione) è scaricabile al link http://www.reggiocal.it/on-line/Home/articolo110024.html.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.