4 Dicembre 2020

Positivo commento dell’Associazione sulle dichiarazioni dei Meetup degli attivisti del M5S. 

I CITTADINI ATTIVISTI DEL M5S VOGLIONO L’AVVIO DEL PROGETTO E BOCCIANO CHI OSTACOLA L’OPERA. I PARLAMENTARI DEL M5S, INVECE, NON RISPONDONO SULL’INCONTRO “NASCOSTO”. DELEGANO L’ANAS CHE NON DICE NULLA…

L’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” guarda con grande interesse all’importante e rilevante posizione che, sul Progetto del Megalotto 3, ha assunto ufficialmente il Meetup degli attivisti del M5S di Corigliano Rossano.

 

L’Associazione evidenzia ed apprezza quanto dichiarato da liberi cittadini attivisti che sono parte integrante del M5S, che hanno fondato con passione un Meetup (pagando di tasca loro le spese), per partecipare e discutere di progetti, promuovere azioni concrete, esprimere la propria opinione ed approfondire e studiare i diversi problemi del territorio.

 

La pozione dei cittadini del Meetup di Corigliano Rossano sul Megalotto 3 peraltro è esattamente identica a quella espressa dall’On. Silvia Vono, eletta in seno al Senato della Repubblica Italiana con il M5S nel collegio uninominale di Catanzaro.

 

I cittadini non solo ritengono doveroso realizzare il Megalotto 3 ma dichiarano di volere una  superstrada a 4 corsie anche a Sud di Sibari, con un tracciato moderno ex-novo che – citiamo testualmente – “corra in modo autonomo in collina, lontano dalle ristrette pianure costiere dove insistono terreni ad alto pregio, paesi, case, infrastrutture”.

 

I cittadini attivisti del M5S, infine, dichiarano che ogni ostacolo al Progetto del Megalotto 3 verrà interpretato come un’azione contro gli interessi della popolazione e contro il cambiamento e fanno notare che sui risultati concreti e non sulle parole, saranno incentrate le prossime imminenti sfide elettorali e, quindi, i risultati che ne deriveranno.

 

L’Associazione ritiene, quindi, doveroso sottolineare e rimarcare l’esistenza di due posizione (legittime ed indipendenti), all’interno del M5S. Quella dei parlamentari Morra, Abate, Forciniti, Sapia e Scutellà perfettamente coincidenti con quelle della Coldiretti, dei “Turisti di Ferrara” e dei proprietari terrieri che da anni ostacolano l’opera con l’intento di bloccarne la realizzazione.

 

Quella del vero ed unico ufficiale M5S, formato dell’On. Vono ma, soprattutto, dai liberi cittadini attivisti del Meetup di Corigliano Rossano che l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” apprezza, condivide e sposa in pieno con la convinzione che questa è l’unica e necessaria possibilità di riscatto per il nostro territorio e per la Calabria e per il progresso, lo sviluppo ed il futuro dei nostri giovani.

 

Su questa posizione l’Associazione è aperta al confronto ed alla più ampia unità sociale con i cittadini, con gli imprenditori, le forze politiche e sindacali, con gli amministratori, i parlamentari, gli enti e le istituzioni a difesa dell’interesse generale.

 

I parlamentari del M5S che, a questo punto, non si capisce di chi o di cosa siano i “portavoce”, dovrebbero prendere esempio dagli attivisti cittadini dei Meetup e, con il coraggio che appartiene a chi è trasparente, evitare di non rispondere alle domande dell’Associazione sull’incontro nascosto avuto in Direzione Generale lo scorso 6 settembre delegando con un trucco, e quindi sottraendosi, i loro “portavoce” dell’Anas ad un laconico e striminzito comunicato stampa apparso oggi sui quotidiani che nulla dice sui contenuti e le posizioni dell’incontro e comunica, solo parzialmente, le identità dei presenti.

 

Proprio per questo, lo precisiamo, il Direttivo dell’Associazione in data odierna ha avanzato una richiesta tramite posta certificata alla Direzione Generale di Anas Spa: al fine di ottenere risposte chiare a domande altrettanto chiare, che i cittadini, insieme all’Associazione, attendono da settimane e che non esiteremo a pubblicare se mai arriveranno delle risposte atteso che, ormai è evidente, i parlamentari del M5S non voglio rispondere!

 

Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” – 19 Maggio 2018

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.