Locri (Rc): la riunione del coordinamento regionale dell’Aiga

248

Nella giornata di ieri, si è svolto il coordinamento regionale dell’Associazione italiana giovani avvocati. La riunione, tenutasi presso la Sala Biblioteca dello storico “Palazzo Nieddu del Rio”, gentilmente concessa dall’Amministrazione Comunale di Locri, ha visto protagonisti i rappresentanti delle sezioni calabresi, sempre impegnati nel porre in essere nuovi spunti e riforme contro le frontiere odierne appartenenti al mondo dell’avvocatura italiana. La massima assise della regione Calabria, presieduta dall’Avv.Andrea Parisi, ha affrontato tematiche complesse dal punto di vista giuridico, quali le diverse mozioni in tema di monocommittenza e società tra avvocati, che verranno sottoposte al vaglio del XXXIV° Congresso Nazionale Forense, che si terrà a Catania agli inizi del mese di ottobre, dedicato al ruolo dell’Avvocato per la democrazia e nella Costituzione. Il dibattito si è spinto oltre, andando ad analizzare il ruolo fondamentale che svolge l’associazionismo forense: i rappresentanti della sezione di Reggio Calabria, il Presidente Avv. Maria Cristina Mascianà e il Consigliere Nazionale Avv. Enrico Mancini, insieme all’Avv. Pasquale Pizzi, presente per l’occasione, si sono soffermati sull’importanza della difesa dei valori deontologici forensi, imperativo morale imprescindibile nell’esercizio della professione. I lavori giunti al termine, si sono conclusi con gli interventi degli Avvocati Giovanna Suriano e Simona Manno, rispettivamente Tesoriere Nazionale AIGA e Presidente della sezione locrese.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.