2 Dicembre 2020

Torna, nella Locride, dopo 2 anni di stop forzato il Campo Scuola Regionale per Ragazzi e Giovani con Diabete Mellito tipo 1. Certamente un momento importante del percorso assistenziale educativo che mira a favorire la corretta autogestione della malattia, in linea con quanto previsto dal Piano nazionale diabete e dalla legislazione regionale in materia. Gli scopi prioritari del campo scuola sono quelli di promuovere l’educazione specifica per l’autogestione del diabete; stimolare l’indipendenza nella gestione del diabete; favorire il confronto con i coetanei e condividere con essi i problemi di gestione quotidiani; sviluppare il processo di autostima, la responsabilizzazione e far superare ogni sensazione di diversità dei partecipanti;favorire la formazione, l’arricchimento professionale e consolidare rapporti con il team pediatrico di diabetologia. Avrà luogo dal 2 al 9 settembre presso l’ Hotel Kennedy di Roccella Jonica . Il campo scuola è completamente finanziato dalla Regione Calabria su imput della Rete Diabetologica Pediatrica Calabrese che ha trovato nell’opera del Presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto, la ferrea volontà di continuare un percorso che sino a pochi anni addietro aveva dato degli ottimi risultati. Il programma del soggiorno a cui parteciperanno 30 giovani alternerà momenti di informazione, di addestramento pratico, di lezioni strutturate su un programma predeterminato e adatto alle esigenze dei partecipanti, condotto da un team multidisciplinare (pediatri, infermieri, psicologi, dietisti) di comprovata esperienza in diabetologia pediatrica. La parte organizzativa è curata dalal Diano Viaggi di Siderno. Il coordinamento è affidato al Dr. Nicola Lazzaro (Pediatra di Crotone). Fanno parte del team il Dr. Franco Mammì, Pediatra di Locri e coordinatore della Rete Diabetologica Pediatrica Calabrese, il Dr. Giacomo Santoro ( di Cetraro), la Dr.ssa Fiorella De Berardinis (Cetraro), la Dr.ssa Alessandra Cannatà (Polistena), la Dr.ssa Maria Grazia Carnovale ( Palmi), la Dr.ssa Angela Sanci ( Siderno), il Dr. Mario Scicchitano ( Crotone), le inferiere Alessio Francesca (, Crotone), Alfieri Paola (Catanzaro), e Sansalone Angelo (Siderno). La Locride, in questo modo torna a registrare una belal pagina della sanità calabrese.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.