MANOVRA, SICLARI (FI): UN VERO TERREMOTO PER L’ITALIA, GIÀ CONTIAMO I PRIMI DANNI

195

«Se la Calabria è stata svegliata da un terremoto che per fortuna non ha causato danni, l’Italia è, invece, stata tramortita da una scocca che schiaccia l’economia nazionale e aumenta il tasso di povertà gravando, soprattutto, sulle famiglie e sui piccoli risparmiatori».
Così il senatore Marco Siclari di Forza Italia, dopo aver appreso la notizia dell’accordo di Governo sulla soglia del 2,4% del rapporto deficit/Pil.
«Se è bastata la notizia per provocare il crollo della borsa adesso il contraccolpo lo pagheranno le famiglie con gli aumenti di luce e gas, gli imprenditori e tutti i piccoli risparmiatori. Una manovra che, per gonfiare l’ego dei 5S impoverisce l’intera nazione compreso chi percepirà il provvisorio reddito di cittadinanza e colpisce i piccoli risparmi di tutte le famiglie italiane. Gli aumenti, inoltre, andranno inevitabilmente a gravare la situazione economica delle imprese che, a loro volta, saranno costrette, da questa manovra, ad aumentare i prezzi dei beni di prima necessità è così, in modo inesorabile, saranno le famiglie a pagare la follia di questo Governo.  A preoccupare ancora di più è che la manovra preveda solo spesa corrente e il blocco degli investimenti e nessuna prospettiva di crescita e di nuova occupazione. Insomma, hanno trovato la migliore ricetta per far morire il Sud definitivamente e trascinare il nord nella crisi.».

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.