Prima Categoria | Monasterace corsaro sul campo del Girifalco, pari interno del Caulonia

339

Prima giornata nei campionati di Prima Categoria giorni C e D

GIRFALCO-MONASTERACE 0-1

Una zampata di Minervino permette al Monasterace di incassare l’intera posta in palio sul difficile campo di Girifalco. Tre punti pesanti arrivati al quarto d’ora della ripresa grazie alla segnatura del calciatore jonico. I catanzaresi non sono riusciti a rispondere al colpo mortifero chiudendo con una sconfitta l’esordio casalingo.

CAULONIA-MAIDA 1-1

Termina con il punteggio di 1-1 l’esordio stagionale del Caulonia in casa contro l’Atletico Maida. Ospiti subito in vantaggio sugli sviluppi di una punizione con Martinez. Caulonia che reagisce e che solo nel primo tempo crea molto e spreca almeno quattro nitide occasioni da goal.

Secondo tempo a ritmi più blandi e locali che trovano il pareggio sugli sviluppo di un corner: dopo il bel tiro di Dimasi c’è la parata del portiere ma il più veloce è Cortale che trova il pareggio. Partita nel complesso corretta e giocata sotto un sole cocente. Ora ad attendere il Caulonia ci sarà il derby esterno contro il Bivongi Pazzano.

ROSARNO-LUDOS VECCHIA MINIERA 3-1

Termina con la vittoria del Rosarno Calcio per 3-1 il match d’esordio di campionato contro la Ludos Vecchia Miniera. Un successo prezioso per la squadra di Pasquale Rotondo che parte così nel migliore dei modi.

Nelle prime battute le due squadre si studiano a centrocampo ma già dopo 12’ il Rosarno Calcio ha un episodio a proprio favore: La Scala viene trattenuto in area e l’arbitro decreta un calcio di rigore ed espelle Minniti della Ludos. Dal dischetto si presenta Rocco Galati che con un tiro secco batte il portiere ospite.

La Ludos seppure in inferiorità numerica lotta su ogni pallone, sfiorando con i propri attaccanti più volte il pareggio. Dal canto suo il Rosarno non riesce a piazzare il colpo decisivo e si va quindi a riposo sull’1-0.

Ad inizio ripresa La Scala con un gran tiro al volo sfiora la traversa, ma si rifà al 6’ quando porta la propria squadra sul 2 a 0  battendo il portiere ospite con un tiro alla sua sinistra.

Match sempre più in discesa e La Scala che si ripete al 10’ firmando la doppietta personale con un pallonetto che supera il portiere Castello. Gol fortemente contestato dai giocatori ospiti perché convinti che il pallone non abbia superato la linea bianca.

A questo punto Ludos reagisce e con i propri attaccanti Barillà e Canale sfiora il bersaglio grosso. Inizia la girandola delle sostituzioni e a 7′ dalla fine Marino riesce a superare il portiere locale in uscita battendolo sulla sua sinistra per un gol sicuramente meritato.

Il Rosarno comunque controlla la partita anche grazie al proprio capitano Catalano ed alle incursioni dei propri attaccanti La Scala e Galati, con quest’ultimo che con un gran tiro cerca di superare il portiere ospite che si rifugia in calcio d’angolo. Subito dopo è Catalano a sfiorare con un gran tiro l’incrocio dei pali, prima che la Ludos si veda annullare il goal del possibile 3 a 2 per presunto fuorigioco di Marino.

La partita, fin qui abbastanza corretta si innervosisce improvvisamente e ne fanno le spese Ferraro del Rosarno e Praticò della Ludos mandati sotto la doccia dall’arbitro. Si chiude così al triplice fischio dell’arbitro Platì di Catanzaro, con il Rosarno che può festeggiare i primi tre punti.

FORTITUDO-SAN GIORGIO 2-0

Inizia come meglio non poteva la stagione della Fortitudo Reggio che batte 2-0 il San Giorgio, una delle squadre più accreditate per la vittoria finale, sul campo di Gallico. Tante occasioni per entrambe le squadre con il match che si mantiene in equilibrio fino a 10 minuti dalla fine quando da un fallo laterale battuto da Petitto la difesa ospite combina una grossa ingenuità lasciando spazio a Giordano che colpisce a rete.

Dieci minuti dopo il raddoppio ad opera di Falcone che concretizza un assist fornitogli da Nicolazzo e con  uno scavetto scavalca il portiere del San Giorgio per il 2-0 finale. Nel prossimo turno per la Fortitudo Reggio la trasferta in casa del Palizzi mentre il San Giorgio esordirà in casa contro la Bovese.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DEL GIRONE C DOPO LA PRIMA GIORNATA

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DEL GIRONE D DOPO LA PRIMA GIORNATA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.