REGGIO CALABRIA:IL CORPO MILITARE VOLONTARIO CRI ALLA GIORNATA NAZIONALE PARALIMPICA

883

Una presenza importante, quella del glorioso Corpo Militare Volontario della Croce Rossa Italiana, il cui ispettore nazionale è il generale Gabriele Lupini, alla storica “Giornata nazionale paralimpica”, che ha avuto luogo ieri, 28 settembre, sullo splendido lungomare di Reggio Calabria. Accanto alle rappresentanze delle altre Forze Armate e dell’Ordine, gli esponenti del Corpo Militare,  sono stati presenti con un’ambulanza militare Iveco VM90 4×4, promuovendo, anche, l’arruolamento nelle loro preziose fila. Lo stand del Corpo Militare CRI, dove erano presenti anche  le valenti crocerossine, ossia le mitiche infermiere volontarie dirette, nella città metropolitana di Reggio, dall’ispettrice Gina Di Beo ha veramente catalizzato l’attenzione generale. Giovani, meno giovani, autorità e istituzioni hanno manifestato consenso, ammirazione, affetto, verso il glorioso Corpo, evidenziando la preziosità del ruolo dello stesso, in tempo di pace come in tempo di guerra. Ciò dimostra che il Corpo è visto come un fondamentale punto di riferimento protettivo della popolazione. Bene ha fatto, quindi, il numero uno del Centro di Mobilitazione Meridionale di Bari, il comandante Domenico Savino, a sostenere la storica presenza, su autorizzazione del generale Lupini, molto sensibile al mondo paralimpico. Un plauso al Corpo Militare Volontario CRI è venuto dall’anima dell’iniziativa reggina, il presidente regionale del comitato paralimpico calabrese, il dottor Antonino Scagliola (nella foto di copertina con alcuni esponenti del Corpo Militare). A rappresentare degnamente il Corpo Militare c’erano, oltre  all’eccellente  Responsabile NAAPRO di Reggio Calabria, il S.Tenente medico Francesco Principato, che ha veramente dato un impulso di elevata professionalità, con spirito di abnegazione e nobiltà d’animo, all’importante nucleo: il primo capitano, commissario, Vincenzo Sepe; l’infaticabile e ottimo motore della segreteria organizzativa, il tenente commissario Marcello Novello; l’ottimo delegato responsabile delle attività promozionali – addestramento e operazioni, S.Tenente commissario. Vincenzo Masseo; i bravi  S.Tenenti Andrea Marino e Daniele Mercurio; il sergente Gaetano Tassone; il milite Bruno Ursida. Tutti professionali e bravi, questi esponenti del Corpo Militare hanno dato prova di compostezza, serietà e austerità, suscitando nelle migliaia di persone convenute sul lungomare di Reggio Calabria, un senso di grande rispetto e ammirazione.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.