REGIONE: RIUNIONE DEL DIPARTIMENTO AGRICOLTURA CON I GAL

254

Presso la sala riunioni del Dipartimento Agricoltura si è tenuto un incontro con i Gal, Gruppi di Azione Locale. Presenti il Dirigente Generale del Dipartimento Giacomo Giovinazzo, Pasquale Esposito in rappresentanza dell’Assessorato, Alessandra Celi, Dirigente del settore interessato ed i rappresentanti dei Gal calabresi. “Vi ringrazio per la presenza – ha affermato il Dirigente Generale Giovinazzo, rivolgendosi ai rappresentanti dei Gal – questa è una riunione molto particolare perché abbiamo necessità di mettere a punto insieme a voi alcuni aspetti organizzativi. Quello dei Gal – ha precisato – è certamente un lavoro complicato e noi consideriamo i Gruppi di Azione Locale degli strumenti di connessione territoriale molto importanti, addirittura dei veri e propri segmenti della filiera amministrativa, che in alcuni casi hanno pari responsabilità rispetto alla Regione. Il Dipartimento auspica la massima condivisione, l’aiuto reciproco tra amministrazione regionale e Gal ed una compartecipazione delle responsabilità”. Il Dg ha specificato poi che il Dipartimento Agricoltura ha intenzione di recuperare il tempo perduto a causa di vari disguidi e che svolgerà funzione di controllo, non coercitivo, ma con spirito collaborativo rispetto a quelle che devono essere strategie comuni. “Abbiamo messo a punto una circolare unica – ha aggiunto il DG – sulla quale ci baseremo da questo momento in poi e voi Gal, per quanto riguarda la spesa, dovete tener conto delle linee guida della Rete Rurale Nazionale. Il nostro obiettivo, sia del Dipartimento che dei Gal, sarà quello di avviare operativamente i bandi ed accelerare sulla spesa e la qualità della stessa”. Il primo bando, a tal proposito, sta per essere approvato dalla Regione per essere poi emanato. Giovinazzo ha chiarito inoltre che bisogna abbreviare il più possibile i tempi per poter fornire servizi efficienti agli utenti ed animare in maniera adeguata i territori, dei quali non bisogna tradire le aspettative. “Per fare questo – ha precisato il Dg – bisogna semplificare al massimo i bandi. La semplificazione dovrà essere l’incipit per noi tutti”. Giovinazzo ha affermato poi che il Dipartimento ha in programma un progetto di cooperazione al quale tiene in maniera particolare “sia per mettere in risalto il lavoro che i Gal stanno facendo, sia perché il Dipartimento ha necessità di informare gli utenti con una modalità di comunicazione che sia integrata con quella della Regione. La strategia Leader – ha aggiunto il Dg – naturalmente troverà collocazione anche nel prossimo ciclo di programmazione, ma potrebbe essere connessa ai Fondi di Coesione”. Altro argomento trattato dall’assemblea quello degli aiuti di stato, questione delicata, alla quale il Dipartimento ha da poco dedicato un corso di formazione della durata di due giorni, e per la quale ha mostrato ancora una volta massima apertura e disponibilità. Soddisfatti del confronto i rappresentanti dei Gal, che hanno espresso apprezzamento per il cambio di passo del Dipartimento e per il nuovo clima di operatività che si respira, concordando con lo stesso Dipartimento sulla necessità di una collaborazione reciproca per dare ai territori regionali dei segnali concreti.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.