Gio. Mag 13th, 2021

Continuano i successi per Federico Placanica. Il giovane musicista di Roccella Jonica è stato insignito di un importante riconoscimento: miglior batterista al “Premio Nazionale delle Arti” 2018, così giudicato da una giuria d’eccezione composta da Celso Valli, Gaetano Curreri ed Enrico Ruggeri. Recentemente Federico è anche entrato a far parte della famiglia Mapex e Casale Bauer. Prestigiosi brand che si occupano anche di importazione e distribuzione di strumenti musicali.
Federico Placanica, classe 1991, inizia sin da bambino a suonare la batteria. Una passione stimolata dal padre, batterista di alcune tra le più note band del territorio locrideo degli anni 70′, 80′ e 90′. Quella che sembrava una pura infatuazione giovanile si trasforma, a poco a poco, in un vero e proprio amore maturo per le percussioni. Anni e anni di gavetta hanno permesso a Federico di migliorare le proprie competenze musicali sino ad assurgere allo stato di batterista più conteso dalle band del comprensorio.
Terminata la scuola dell’obbligo, nel 2010 Federico decide di dedicare la sua vita alla batteria e si reca a Roma, dove ha modo di portare avanti i proprio studi grazie al corso triennale del “Percento Musica”, una delle più rinomate scuole musicali non solo della Capitale e ma d’Italia.
Il suo ingresso avviene sotto i migliori auspici, quando il preside dell’istituto, Massimo Moriconi, lo colloca direttamente al terzo e ultimo anno. Federico continua a studire portando a compimento il corso biennale di specializzazione in batteria, ottenendo il massimo dei voti.
La bravura e le competenze del giovane roccellese colpiscono i maestri del Berklee College of Music di Boston tanto che il viene selezionato, insieme ad altri 249 musicisti di tutta Europa, per prendere parte a due settimane di stage tenuto direttamente da alcuni dei più grandi musicisti jazz statunitensi. Al termine dell’esperienza bostoniana, il talento e il carisma di Federico lo portano ad essere selezionato per concorrere alle tanto ambite borse di studio elargite dal Berklee College of Music. Una sfida dalla quale anche questa volta il giovane Placanica esce con la vittoria in pugno. La determinazione, il talento e l’amore per la musica e la batteria gli stanno spalancando le porte di sempre nuovi successi.

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.