5 Dicembre 2020

Primo acuto stagionale della Reggina che batte il Bisceglie di misura. Primo tempo a reti bianche dove l’equilibrio la fa da padrone.
Le uniche due azioni degne di nota sono la prima al 5′ minuto dove il Bisceglie sfiora il gol con un colpo di testa da parte di Starita che finisce di poco a lato della porta amaranto.

La Reggina dal suo canto non ci sta e dieci minuti dopo, prova a passare in vantaggio con Maritato che, ricevuto un bel filtrante da Salandria, tira addosso al portiere ospite, sprecando così un’ottima occasione.

Secondo tempo di marca amaranto. Parte subito aggressiva la squadra di Cevoli e al 11′ passa in vantaggio. Lancio di Petermann dalla mediana, un difensore ospite sbaglia l’intervento, Sandomenico stoppa, punta l’area di rigore e di destro batte il portiere avversario.

È una Reggina tambureggiante quella del secondo tempo, amministra il vantaggio e sfiora il raddoppio sempre con lo scatenato Sandomenico che dopo un cross di Tulissi dalla destra, entra in spaccata e mette la palla verso la porta dove sulla linea della stessa, viene salvata da un difensore.
La squadra amaranto non corre mai pericoli e così conquista la prima vittoria stagionale.

Il tabellino della gara:

REGGINA: Confente, Conson, Salandria (66’ Marino), Franchini (76’ Ungaro), Tulissi, Sandomenico (66’ Zibert), Petermann (81’ Emmausso), Maritato (81’ Redolfi), Solini, Mastrippolito, Kirwan All. Cevoli
BISCEGLIE: Crispino, Markic, Maestrelli, Onescu, Jakimovsky, Longo (75’ Calandra), Giacomarro (59’ Toskic), Risolo, Bottalico (75’ Messina), De Sena (60’ Scalzone), Starita All. Ginestra
ARBITRO: Gualtieri di Asti (Poma di Trapani e Cortese di Palermo)
MARCATORE: 11’ st Sandomenico
NOTE: 
Ammoniti: Salandria (R). Recupero: 1’pt, 5’st

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.