4 Dicembre 2020

Nella seconda giornata del campionato di serie D, Il Marsala calcio,  davanti al modesto pubblico del Lombardo Angotta si è  imposto due a zero sulla formazione calabra del Roccella,  per effetto delle reti messe a segno da Prezzabile e da Sekkoum, entrambe nel corso dei primi quindici minuti della ripresa.

 

Per i lilibetani sono tre punti importanti che, oltre a schiodare lo zero dalla classifica, servono per dare un’importante iniezione di fiducia ai ragazzi di Mister Chianetta, tenuti nel limbo dell’incertezza per tutta la settimana – dopo la battuta di arresto in quel di Castrovillari di otto giorni fa, all’esordio in campionato. Marsala – Roccella non è stata una gran gara con due squadre che, con un clima torrido,  hanno badato più a non prenderle che cercare la via della rete.  A spezzare gli equilibri nella ripresa, dopo un primo tempo chiuso sullo zero a zero, è stato il cinismo con il quale il Marsala ha costruito questo doppio vantaggio, finalizzando al meglio le uniche vere occasioni da rete create, con Prezzabile al 51esimo e con Sekkoum al 56esimo.

Primo tempo poco spettacolare con le uniche fiammate giunte solo dai tiri piazzati, nella seconda parte della frazione, sui quali senza problemi i due portieri si sono abilmente disimpegnati. Al 30esimo il Marsala da un calcio di punizione di Lo Nigro dalla sinistra ha scodellato al centro per Maraucci che di testa non è riuscito ad agganciare la sfera. Al 36esimo Malerba dalla lunga distanza ha lanciato all’indirizzo di Kargbo, anticipato dall’uscita perfetta dell’estremo difensore azzurro, Giappone. A cinque minuti dal termine, della prima frazione di gioco, ancora Malerba, direttamente da calcio di punizione, si rende pericoloso ma il suo sinistro smorzato dalla barriera è stato bloccato da Giappone. Un minuto più tardi kargbo dalla destra, di forza, ha sgusciato via dalla marcatura di Galfano e, alla disperata, è stato chiuso in calcio d’angolo in scivolata da Maraucci. Prima dell’intervallo Parisi, sul lancio di Lo Nigro, non è riuscito ad agganciare la sfera che si è poi spenta sul fondo.  La ripresa che sembrava ricalcare il ritmo blando e poco intraprendente del primo tempo, si è accesa all’improvviso al 51esimo quando Parisi ha guadagnato campo sulla destra e lasciato partire un cross per l’accorrente Prezzabile che con perfetta scelta di tempo è andato a posizionarsi al centro dell’area e colpire di testa imparabilmente il pallone dell’uno a zero. Al 56esimo il Marsala ha raddoppiato con Sekkoum che ben appostato al limite dell’area, ha  ricevuto il pallone all’indietro e di prima intenzione lo ha spedito  in fondo al sacco laddove Scuffia non è potuto arrivare. Mister Giampà ha cercato di gettare nella mischia forze fresche ma i granata non sono mai stati in grado di imbastire azioni veramente pericolose se non con il solito Kargbo, rivelatosi autentica spina nel fianco del Marsala, al 74esimo il l’attaccante è penetrato in area dalla destra e da posizione defilata ha costretto Giardina al disperato intervento in calcio d’angolo. Al 76esimo Maraucci si è guadagnato il cartellino rosso diretto per avere trattenuto Kargbo lanciato da solo verso la porta azzurra. Al 90esimo il neo entrato Tassone, servito da Catalano, si è ritrovato tra i piedi il pallone giusto per dimezzare il gap ma a tu per tu con Giappone si è lasciato anticipare dall’estremo difensore lilibetano. In pieno recupero Kargbo dalla fascia sinistra è stato atterrato da Giuffrida e il signor Di Francesco ha concesso un giusto penalty che lo stesso attaccante si è incaricato di battere e parato poi da Giappone che alla sua sinistra ha intuito la sfera, mantenendo inviolata la propria rete.

Marsala Calcio-Roccella 2-0

MARSALA: Giappone; Galfano, Maraucci , Giardina, Giuffrida; Candiano, (83′ Corsino 5) , Sekkoum, Lo Nigro (80′ Fragapane ), Balistreri , Prezzabile (80′ Ciancimino) , Parisi.
A disposizione: Giannusa, Keba, Barraco, Benivegna, Tripoli, D’Anna, D’Antoni, Mazzara.
Allenatore: Ignazio Chianetta.
ROCCELLA: Scuffia; Cordova, Vuletic, Strumbo  (66′ Tassone ) , Malerba ; Voltasio (14′ Braglia), Rondinelli  (56′ Faella ) , Osei; Catalano, Kargbo, Santoro .
A disposizione: Sicurella, Gliozzi, Scrivo, Gattabria, Dicuonzo, Solazzo, Spano, Filippone, Riitano.
Allenatore: Domenico Giampà .
ARBITRO: Dario Di Francesco

MARCATORI: 51′ Prezzabile (M), 56′ Sekkoum (M).

AMMONITI: 29′ Giardina (M); 38′ Maraucci (M); 86′ Corsino (M); 88′ Braglia (R); 93′ Giappone (M).
ESPULSI: 77′ Maraucci (M).
ANGOLI: 5-6.
RECUPERO: pt 2, st 6www.tp24.it

Giovanni Ingoglia – www.tp24.it

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.