SIDERNO (RC): FESTA DI PORTOSALVO, ISTRUZIONI PER L’USO

626

 Festeggiamenti patronali in onore a Maria SS. di Portosalvo: istruzioni per l’uso. Già ieri, primo giorno “ufficiale” dei festeggiamenti porevisti sino a sabato 8 settembre con una probabile appendice per il giorno successivo non solo perchè è domenica ma anche perchè rientra nelle tradizioni della festa, la città si è riempita delle tradizionali “bancarelle” e, ovviamente, di gente. La viabilità è stata messa sotto pressione e per i quattro giorni di festa è necessario percorrere arterie alternative al Corso della Repubblica e a tutte le traverse ad esso collegate . Il preventivato cambio0 di percorso della processione dell’ 8 settembre ( da Corso della Repubblica sarà spostata in via Cesare Battiosti dove – è una novità di quest’anno – in onore della Santa Vergine sono state istallate anche le luminarie, al pari del corso principale. A causa della festa sono state predisposte necessarie variazioni alla viabilità. Riportiamo, a beneficio di coloro che devono attraversare la città quelle piu’ importanti, che si protrarranno, sulla base dell’apposita ordinanza, sino a domenica 9 settembre: a) La chiusura al traffico veicolare delle seguenti strade per l’installazione dei punti vendita: via Ionio (con punti vendita solo lato mare), Corso della Repubblica, Piazza Risorgimento, Corso Vittorio Emanuele, via Matteotti, via Firenze (tratto Corso Garibaldi incrocio Via Pisacane), Lungomare della Palme lato Sud (tratto Monumento San Francesco/Monumento al Marinaio, compreso P.L. Portosalvo lasciando libero il P.L. di Via Tasso), Lungomare delle Palme lato Nord (tratto incrocio Matarazzi / Sottopasso via Torrente Arena); dalle ore 19:00 alle ore 05:00 del giorno successivo. b) Divieto di sosta ambo i lati nelle seguenti vie: – via C. Colombo dall’incrocio con la via Amendola fino a Piazza Marconi; (La predetta arteria è destinata ai mezzi di soccorso in caso di pericolo per l’incolumità pubblica e/privata); – via Tasso dall’incrocio Corso Garibaldi alla via Lungomare delle Palme fino al Monumento al Marinaio; – via Della Conciliazione da Corso Garibaldi a via C. Colombo; – le vie adiacenti la Piazza Portosalvo; – via Dei Colli nel tratto compreso tra Piazza Risorgimento e Corso Garibaldi; – via Trieste nel tratto compreso tra la via C. Battisti e il Corso V. Emanuele; c) Saranno libere per consentire gli attraversamenti degli incroci, le seguenti vie: Telesio, Correale, Piromalli, Maiori, Michele Bello, Torrente Garino, Pola, Genova. d) Dovranno restare liberi i marciapiedi antistanti le due Chiese parrocchiali da banchi di vendita per tutta la durata delle manifestazioni patronali.e) Dovrà essere libera da banchi di vendita la zona antistante il Palazzo Comunale e la via C. Battisti nel tratto tra via Della Conciliazione e via Tasso e limitatamente al passaggio della Processione di giorno 8 Settembre nel tratto compreso tra via Tasso e via dei Colli. f) Sarà libera la Via lato nord adiacente la Piazza Portosalvo limitatamente al passaggio della processione a mare di giorno 7 settembre da Corso Repubblica a via C. Colombo per il libero passaggio dei cittadini e della Processione. g) Senso unico di marcia in via Amendola mare monti , dall’incrocio di via ionio a via Turati nonché il divieto di sosta sul lato sinistro . h) Abolizione del semaforo di via Ionio e aumentata la durata del verde del semaforo Garibaldi / Amendola nel senso di marcia mare monti. Inoltre le fermate per i passeggeri in partenza con i bus di linea possono essere effettuate nella Via Amendola (vicino al Commissariato di P.S.) e davanti alla stazione di servizio Q8 sita sulla s.s. 106. Gli accorgimenti in questioni dovrebbero evitare quanto piu’ possibile gli intasamenti. Resta, però, la necessità che vengano osservati perchè basta poco per creare complicazioni di vario genere.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.