SIDERNO (RC): FESTA PATRONALE DA RECORD

752

Una vera, grande, festa di popolo. Mai vista, a memoria del cronista, tanta gente ad attendere e seguire la processione a mare di Maria SS. di Portosalvo, uno dei momenti clou dei festeggiamenti in onore della patrona di Siderno. Una folla da record che ha sorpreso anche il commissario straordinario Augusto Polito presente con la presidente della commissione Maria Stefania Caracciolo ( la quale ha preso posto accanto a Don Cornelio Femia, nella barca con cui la Santa Vergine è stata scortata dalle altre imbarcazioni lungo tutto il litorale per “benedire” la città ). Il commissario Polito ha affermato “non mi aspettavo tanta gente anche se sapevo che il culto per la Madonna di Portosalvo è molto intenso. Una manifestazione di presenza popolare che ci induce a guardare con attenzione a questo evento anche per il futuro”. Un effetti, già la Chiesa, dove è stata celebrata messa prima che la statua venisse fatta uscire e scortata sulla battigia cittadina in processione, era gremita sino all’inverosimile con migliaia di persone rimaste in attesa all’esterno. Poi a braccia, dai componenti il Comitato feste, la statua della Madonna è stata portata fuori dalla Chiesa scortata da molti marinai con la presenza di tutto il clero del territorio comunale guidato da Don Cornelio Femia. Preceduta dalla banda cittadina tra due ali di folla ha raggiunto la spiaggia dove ad attenderla c’era ancora una numerosa folla e in mare parecchie imbarcazioni che attendevano che la Madonna venisse collocata sulla apposita barca per scortarla, poi, lungo tutto il litorale cittadino. Festa grande con tanta gente che si inchinava al suo passaggio accompagnato da prolungati applausi. Poi, superato il timore che il vento potesse compromettere, com’è avvenuto lo scorso anno, la processione a mare, finalmente l’imbarco che ha suggellato la ripresa di una bella tradizione che ha sempre affascinato i cittadini sidernesi e una moltitudine di forestieri che arrivano da ogni centro della Calabria. Ancora una accoglienza festosa al suo ritorno e, poi, sempre alla presenza della grande folla la S. Messa sulla spiaggia, officiata da Don Cornelio Femia, responsabile della parrocchia di Maria SS. di Portosalvo, con accanto gli altri rappresentanti del clero e gli organismi istituzionali. Un mix di gioia e commozione ha solennizzato al funzione religiosa e alla fine l’appuntamento per oggi per concludere, questa volta con la processione per le vie della città, le solenni manifestazioni in onore della Patrona di Siderno. In serata ancora notevole folla per l’esibizione di Lisa in concerto, malgrado una pioggia torrenziale ad inizio di serata. Oggi, ultimo giorno ufficiale dei festeggiamenti, in mattinata è prevista – ore 10.30 – la consegna del cero votivo, da parte dei commissari straordinari, alla S. Vergine con partenza in corteo dalla casa comunale per arrivare in Chiesa dove ad attendere il corteo ci sarà anche Il Vescovo della Diocesi Locri Gerace, Mons. Francesco Oliva che, dopo la sua tradizionale omelia, concelebrerà la S, Messa. A conclusione della processione per le vie della città, prevista per le ore 18, altro importante evento per il grande pubblico con la esibizione in Piazza Portosalvo dell’ orchestra dei Flauti di Delianuova. E sarà certamente anche oggi giornata record di presenze per salutare degnamente quest’ultima edizione della festa patronale. Presenza record anche di bancarelle che hanno letteralmente invaso il Corso della Repubblica ma sono state dislocate anche in Piazza Vittorio Veneto e lungo le arterie adiacenti al Corso principale. Uno spettacolo nello spettacolo. Ed è anche doveroso dire che malgrado il notevole afflusso di pubblico la situazione, anche viaria, seppure con qualche inevitabile disagio per i residenti è stata tenuta sotto controllo. Ma, per i consuntivi finali c’è ancora tempo.

Aristide Bava

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.