SIDERNO (RC): I MURALES CHE “ARRICCHISCONO” PIAZZA CAVONE

325

Gli spazi circostanti Piazza Cavone di Siderno Superiore, struttura diventata, ormai, un bel punto di raccolta sociale sono stati arricchiti con due giganteschi murales che arricchiscono e ravvivano la zona in questione. I murales iniziati da oltre un mese sono stati, adesso, completati, con grande soddisfazione del Comitato Pro Piazza Cavone, presieduto da Aldo Caccamo che, d’intesa con l’ex amministrazione comunale, aveva incaricato del delicato lavoro gli artisti Carmen Ebanista, autrice di un murales di 10 mq e Lucia Commisso, Manuela Scarfò, Rossana Bruzzese e Serena Lullo, autori del murales piu’ grande di circa 40 mq). Quest’ultimo rappresenta un luogo simbolico sospeso nel quale convivono le varie culture nate sul territorio della Locride per auspicare una rinascita culturale. Raffigura San Pietro bambino su una crestra di gallo ( tratto da una citazione dell’opera La Città del sole di Tommaso Campanella ). Poi cinque aeroplani di carta in memoria della lotta per la libertà dei cinque martiri di Gerace che volano verrso il sole circondato dall’emblema della città di Siderno con le sue tre stelle. Nel murales è raffigurata anche la storica Chiesa di San Carlo Borromeo di Siderno superiore in attesa di ristrutturazione. L’altro murales, quello piu’ piccolo rappresenta dei bambini che giocano come un tempo a rappresentare la spensieratezza degli anni passati.

Aristide Bava

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.