SIDERNO (RC): MURALES PER DARE PIU’ SUGGESTIONE A PIAZZA CAVONE

251

 Piazza Cavone è diventata, senza tema di smentita, uno degli angoli piu’ belli della città e, certamente, un ottimo biglietto da visita per i visitatori del borgo antico sidernese in quanto collocata proprio all’ingresso di Siderno superiore, nella sua parte bassa. Gran merito di ciò lo deve certamente all’omonimo Comitato, presieduto da Aldo Caccamo con il suo esecutivo composto da Vittoria Luciano, Vincenzo Schirripa, Giuseppe Longo e da un folto gruppo di componenti quasi tutti abitanti nella zona circostante ai quali la ex amministrazione comunale ha affidato, in maniera ufficiale, la cura della piazza in questione. Adesso ai limiti della Piazza si sta realizzando un altro piccolo tassello dedicato a suscitare l’interesse dei visitatori. Si stanno, infatti, realizzando dei giganteschi murales sulle facciate di alcune abitazioni circostanti, una delle quali, gigantesca ( 35 metri quadri) ispirata a Tommaso Campanella che, ad opera finità, consentirà di ammirare anche la facciata della Chiesa di San Carlo Borromeo, struttura storica di Siderno superiore che necessità di una notevole ristrutturazione e per la quale c’è stata anche la promessa di un finanziamento istituzionale. L’iniziativa è stata favorita da una delibera della ex amministrazione comunale guidata da Pietro Fuda, su stimolo dell’ex assessore alla cultura Ercole Macri’ e dell’ex presidente del consiglio comunale Paolo Fragomeni, che ha trovato attuazione nei giorni scorsi. I murales in corso di realizzazione sono stati affidati agli artisti Lucia Commisso, Rosanna Bruzzese, Serena Rullo, Manuela Scarfò e Carmen Ebanista e sono già a buon punto. Ad opere completate il Comitato ha previsto una apposita cerimonia che consentirà ancora una volta a Piazza Cavone di incrementare il suo aspetto sociale che è principalmente quello di richiamare nel borgo antico oltre ai cittadini sidernesi anche i forestieri .

 

Aristide Bava

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.