4 Dicembre 2020

Il Tribunale di Locri ha assolto sei imputati accusati a vario titolo e con modalità differenti di abuso d’ufficio in concorso. Erano accusati di avere, in tempi diversi, procurato un ingiusto profitto al titolare di una ditta che occupava  un suolo demaniale sul lungomare di Siderno senza regolare concessione. Il collegio ha accolto le osservazioni difensive che hanno sostenuto l’insussistenza di elementi a carico degli imputati che sono stati assolti con la formula “perché il fatto non costituisce reato”. A riportarlo il collega Rocco Muscari sulla Gazzetta del Sud odierna

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.