Dom. Gen 17th, 2021

Una Commissione d’indagine è chiamata a verificare l’eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso nei due centri del Reggino

Il prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, su delega del ministro dell’Interno, ha disposto un accesso ispettivo antimafia presso i Comuni di Palizzi e Sinopoli «al fine di compiere accertamenti e approfondimenti per verificare l’eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso». È quanto si legge in una nota della Prefettura.
«L’attività ispettiva della Commissione d’indagine, insediatasi in data odierna, sarà supportata nell’espletamento dell’incarico – continua la nota – da personale delle Forze di Polizia e dovrà essere perfezionata entro tre mesi dall’insediamento, periodo prorogabile di ulteriori tre qualora necessario».

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.