Ven. Ago 19th, 2022

La Giunta dell’Associazione nazionale magistrati di Reggio Calabria, in una nota, esprime “preoccupazione per il clima che si è creato attorno alla vicenda giudiziaria relativa al sindaco di Riace, Domenico Lucano”.

 

“I magistrati, lo si rammenta – prosegue l’Anm reggina – sono soggetti soltanto alla legge. Non agiscono per fini politici ma nel solco della Costituzione, che assegna loro il compito e il dovere di svolgere, in ossequio al principio dell’obbligatorietà dell’azione penale, indagini ed accertamenti nei confronti di tutti, senza distinzione di sesso, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali. Fermo restando il diritto di critica nei confronti di ogni provvedimento giudiziario, occorre tuttavia ribadire che i processi si celebrano nelle aule di Tribunale, ove il nostro ordinamento garantisce parità di diritti tra accusa e difesa, e in cui nessun cittadino è colpevole sino a sentenza definitiva”.

Zoom24.it

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI