Lun. Gen 25th, 2021
“La protesta contro questo clamoroso atto da “regime di polizia” si sta diffondendo rapidamente in tutta Italia e in altri paesi d’Europa, laddove l’esperienza di Riace era stata seguita in questi anni con grande interesse”. Lo scrive Piero Bernocchi, portavoce nazionale COBAS, il quale annuncia che manifestazioni sono in corso in varie città italiane e continueranno per tutta la settimana, culminando con il corteo che sabato 6 ottobre alle ore 15 percorrerà Riace fino alla casa di Mimmo Lucano. “I COBAS parteciperanno a tutte queste iniziative ma nel contempo ritengono fondamentale – come già varie reti, assemblee nazionali e strutture locali hanno proposto in questi giorni – che le forze antiliberiste, antirazziste e antiautoritarie diano vita ad una vasta coalizione aperta e plurale – in cui ognuno mantenga la propria specificità, senza gerarchie o impossibili “reductio ad unum” – che, come primo atto significativo, dia vita ad una grande manifestazione nazionale che porti in piazza, in coincidenza con il periodo di discussione in Parlamento del decreto Salvini e della Legge di Stabilità, centinaia di migliaia di persone contro l’ignobile decreto e contro le politiche reazionarie, razziste e ultra-autoritarie di questo governo”, conclude Bernocchi.
Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.