Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

BOTTA E RISPOSTA: LA REPLICA DI CANDELORO IMBALZANO AL SINDACO CALABRESE

254

Riceviamo e pubblichiamo:

“Ho avuto modo di visionare ed ascoltare il Servizio da Voi trasmesso, con annessa intervista al sindaco Calabrese, riferito alla stucchevole vicenda che egli ha proditoriamente sollevato con un attacco alla mia persona che tutti hanno avuto modo di giudicare, con un tono non solo offensivo ma al limite della querela, che nulla, ripeto nulla, aveva di politico ma solo il sapore della solita sceneggiata a cui da tempo ha abituato i suoi concittadini e non solo. Ma ognuno ha il suo modo di esprimersi ed il suo stile!
La cosa che più mi ha intristito in questa vicenda non sono state le parole di Calabrese, che respingo totalmente al mittente, ma il danno, grave, che ha continuato a fare al territorio Locrideo. Ma di questo, nonostante alcuni suoi amici e tantissimi cittadini della Locride mi hanno dato ampia testimonianza, dubito purtroppo che continui ad accorgersene, chiuso come continua ad apparire, nel suo fortino mentale. Gli piace da tempo recitare la parte del maldestro Masaniello, con risultati , ahimè, pessimi per i cittadini dei Comprensorio, che, come ho avuto modo sempre di sottolineare, ha tanti Sindaci bravi, capaci e che non ricercano la visibilità a tutti i costi. Ma a lui basta questo, nonostante le nobili, apparenti intenzioni. Anch’io non ho nulla nei suoi confronti. Anzi, fino a sabato, ho sempre intrattenuto rapporti normali. Poi dentro di noi ci può essere maggiore o minore simpatia verso una persona. Ma è un fatto che deve rimanere privato, quando si hanno ruoli istituzionali e si indossa una fascia tricolore. Lui non può dire tutto ed il contrario di tutto della politica. Lui ha sempre fatto politica! Ha una storia politica personale consolidata ed oggi appartiene ad un grande Partito di Centro-Destra. Non può attaccare in modo generalizzato prima il centro-destra, poi il centro-siistra ed oggi anche i grillini. Si spogli del ruolo e manifestari tutto ed il contrario di tutto da semplice cittadino. Parla come se in questi anni, fosse vissuto sulla Luna!
Anche per questo, ma soprattutto per la mia antica vicinanza alle problematiche della Locride, a partire dall’Ospedale, anzi degli Ospedali, per motivi familiari e di lavoro e per doverosi motivi istituzionali, sono particolarmente legato a questo territorio, checchè ne possa pensare Calabrese, e soffro sinceramente con i cittadini della Locride per la loro drammatica condizione. Mi sono sempre speso, nei limiti del mio ruolo di semplice consigliere regionale e non avendo avuto ruoli assessorili, con qualche risultato concreto e non di poco conto, al di là del fatto che in questa legislatura parte di quei risultati sono stati tenuti sott’acqua dalla maggioranza attuale e di cui Calabrese fa finta di non sapere o, effettivamente, confonde con altri atti (mozioni, ordini del giorno, interrogazioni, pure strumenti a disposizione dei consiglieri).
Mi rendo inoltre disponibile, in qualsiasi momento, per una intervista a tutto campo presso la vostra sede soprattutto sui temi più scottanti del territorio.”

Candeloro Imbalzano

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.