CALCIO DILETTANTI: RISULTATI E CLASSIFICA DEGLI ANTICIPI DI OGGI

1091

Ecco il riepilogo di risultati dei risultati delle gare di oggi dei campionati dilettantistici

PROMOZIONE

Aurora Reggio–Stilese: 0-3 [Papaleo (rig), Papaleo, Nesci]

Grandissima prova della Stilese che con un netto 3-0 si impone sul campo dell’Aurora Reggio. Tre punti pesanti per gli jonici che raggiungono, momentaneamente, il quinto posto.

Che per la Stilese sarà una giornata positiva lo si capisce subito: è il 10′ quando il portiere di casa esce a piedi uniti su Tedesco e l’arbitro assegna un rigore ammonendo il portiere: dal dischetto Papaleo G. non sbaglia. L’Aurora cerca di reagire, ma non ci riesce. La Stilese ha sempre il possesso della palla. I locali hanno un’ottima occasione al 25′ con Bartolomeo, il quale però non riesce a concretizzare. Al 27’ sempre Papaleo G. ha un’altra palla gol, a tu per tu col portiere, ma l’occasione sfuma per gli ospiti.

Nella ripresa la Stilese chiude i conti: all’8’  Papaleo G. infatti centra il raddoppio. Per l’Aurora la gara diventa un Everest da scalare a mani nude quando viene espulso Vazzana. E così la Stilese chiude i conti con Nesci che sigla il definitivo 3-0.

Bagnarese–Brancaleone: 1-1 [Candido (rig, Ba), Galletta G. (Br)]

Finisce in parità l’attesa sfida tra Bagnarese e Brancaleone. Accade tutto in tre minuti, nel finale di cara, con i locali avanti con un rigore di Candido e gli jonici bravi a replicare con il solito Gianni Galletta. Un tempo per parte: meglio gli ospiti in un primo tempo comunque avaro di emozioni, più Bagnarese nella ripresa.

Brancaleone che parte subito a spron battuto. Dopo pochi istanti infatti tiro cross di Gianni Galletta  e sul secondo palo Rubertà per un soffio non arriva a calciare a porta sguarnita. Pronta la reazione della Bagnarese che al 4’ ci prova con un assolo di Silvano che si fa spazio tra le maglie della difesa ospite a calcia fuori di poco. Il match è corretto con le due squadre che agiscono prevalentemente in mezzo al campo, con leggera supremazia territoriale del Brancaleone che prova tra linee con i Galletta a creare pericoli ma la solida difesa della squadra di Leonardis non si fa mai sorprendere. Alla mezz’ora un sussulto dei biancoblu con Mohamadou dalla distanza con Morabito che si distende in angolo, sugli sviluppi dello stesso ci prova Iannì che però non riesce ad indirizzare verso lo specchio della porta. La prima frazione scivola cosi via sul nulla di fatto.

Nella ripresa più propositiva la Bagnarese. La prima occasione arriva al 13’ con Marcianò che sfrutta un calcio piazzato di Candido ma di testa manda di poco a lato. Poco dopo biancoblu che si vedono annullare un gol per fuorigioco. I padroni di casa sembrano avere la gara sotto controllo ma al 25’ Rubertà offre a Gianni Galletta un’ottima palla a centro area ma il tiro dello stesso viene sventato, non senza qualche difficoltà, da Calderaro. Poco dopo ecco la replica dei tirrenici: su una conclusione di Mercurio è Silvano, per poco, a non trovare la giusta deviazione sotto porta. Al 32’ ancora una chance per i padroni di casa con la conclusione da due passi di Mohamadou respinta provvidenzialmente da Daniele Galletta che gli chiude ogni spiraglio.

Leone getta nella mischia Borrello che si fa subito pericoloso con un bolide dalla distanza di sinistro: palla di poco a lato. Al 37’ l’episodio che sblocca il match: Silvano sul vertice alto dell’area di rigore salta Tringali che lo stende. Idone indica il dischetto sul quale si presenta Candido che non sbaglia. Tre minuti dopo il match ritorna in parità: sugli sviluppi di un corner c’è il colpo di testa di Genova, Cimarosa sulla linea di testa respinge sulla traversa, sulla sfera si avventa Gianni Galletta che insacca. Ci prova in chiusura la Bagnarese con Mercurio, ma gli jonici in qualche maniera riescono a spazzare il pallone. Finisce così 1-1 un match tra due squadre quadrate che sicuramente lotteranno per una piazza nei quartieri alti fino alla fine

Villese-Africo : 4-1 [Jallow (V),  Jallow (V), Strati (A), Bellè M. (V), Bellè L. (V)]

Netta vittoria per la Villese che al ritorno sul proprio terreno di gioco schianta l’Africo con un secco 4-1. Un inizio di stagione non esaltante al contrario per gli jonici.

Padroni di casa subito aggressivi: al quarto d’ora Barresi sciupa due occasioni importanti, ma i locali mantengono comunque il predominio del match. Ci prova anche Scarcella ma vede il suo tiro deviato in angolo da Spatola. L’Africo si affaccia per la prima volta dalle partie neroverdi al 32’, con Strati, il cui tiro però termina a fil di palo. Il match si sblocca al 35’ con Jallow che parte in contropiede e conclude in diagonale con Spatola che non può fare niente, Dopo due minuti arriva il raddoppio ad opera dello stesso, stavolta con un tiro di testa su cross laterale.

L’Africo però ha un sussulto e con Strati  va in rete, accorciando così le distanze, sul finire del primo tempo. Nella ripresa però la Villese chiude i conti: prima con un eurogol di Michele Bellè da fuori area, poi con la punizione Luca Bellè per il definitivo 4-1. Ritorno migliore non ci poteva essere al “Santoro” per i villesi. Urge invece una svolta in casa Africo.

PRIMA CATEGORIA GIR. C
Monasterace-Hierax: 2-1 [Barranca (H), Primerano(M), Polimeno (M)]

PRIMA CATEGORIA GIR. D
Bianco-Deliese
: 2-1 Monteleone (B), (Riotto D, rig.), Galluccio (B, rig.)]

Pesante vittoria interna per il Bianco che batte di misura la Deliese. Frena dunque la marcia degli amaranto che fin qui avevano fatto benissimo sia in Coppa che in campionato.

Primo tempo appannaggio del Bianco almeno per i primi 20’. Poi la Deliese è salita in cattedra, ma i tiri in porta sono comunque arrivati con il contagocce. Tanto che il primo tempo si chiude con un giusto 0-0.

Nella ripresa Monteleone sblocca il risultato dopo 8′ portando avanti il Bianco sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La Deliese accusa il colpo specie quando Scriva viene espulso per chiara occasione da rete, ma non molla. Tanto che riesce a conquistare un calcio di rigore che Riotto realizza. Il Bianco si riorganizza e sfrutta la superiorità trovando il nuovo vantaggio quando l’arbitro decreta un rigore per fallo su Pangallo. Dal dischetto ci va Galluccio che non sbaglia.

E’ la rete che mette la parola fine al match e che fa risalire il Bianco in classifica, mentre per la Deliese arriva uno stop da riscattare in fretta.


Palizzi-Bovese
: 0-1 [Guglielmini]
Saint Michel-Calcio Ravagnese
: 0-3 [Mongiardo (aut.), Falduto, Ventura]

Vittoria esterna travolgente per il Calcio Ravagnese che batte 3-0 il Saint Michel al “Lo Presti” di Palmi. Un successo che permette ai reggini di scavalcare in classifica la compagine gioiese portandosi al secondo posto dietro la Bovese.

Dopo una mezz’ora di equilibrio passa il Calcio Ravagnese: in mischia infatti Mongiardo devia un pallone diretto sul secondo palo e beffa il proprio portiere. Ad inizio ripresa il raddoppio reggino: stavolta il merito è di Falduto. Il Saint Michel concede troppi spazi e spreca troppe occasioni e viene cosi punito nel finale da Ventura che segna il terzo goal.

Calcio Ravagnese che rimane in 10 per l’espulsione di Gullì causa doppia ammonizione ma ormai è troppo tardi per una reazione della Saint Michel: il match termina cosi sullo 0-3.

San Roberto-Borgo Grecanico:  4-2 [Nucera (B), Catalano G. (SR), Cambareri (Rig., SR), Nucera (B), Cambareri (SR), Cambareri (SR)]

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.