Sab. Apr 10th, 2021

La sesta giornata di campionato in Eccellenza si chiude con sole undici reti, una gara da recuperare ma soprattutto con una nuova capolista.

I RISULTATI

CORIGLIANO – BOCALE 2-0

Nulla da fare per il Bocale nella difficile trasferta di Corigliano contro la neo capolista del campionato di Eccellenza. Biancorossi già sotto dopo 1′ grazie al calcio di rigore causato da Caputo e trasformato da Marco Foderaro. Una ingenuità che mette subito in salita la gara della squadra di La Face che tuttavia tiene bene il campo e ci prova, senza fortuna, con Postorino e Puccinelli.

Poco prima della mezz’ora tra l’altro si fa male Manganaro e il suo posto viene preso da Moio. Ma sul finire di tempo ecco il raddoppio del Corigliano con Biondo che, su corner, piazza di testa il gol del 2-0.

Nella ripresa accade poco con il Corigliano che amministra e il Bocale che non riesce a pungere per riuscire a riaprire la partita. Termina cosi 2-0 con le due squadre che adesso saranno chiamate a concentrarsi sui quarti di finale di Coppa Italia.

REGGIOMEDITERRANEA – ACRI 1-1

Beffa a una decina di minuti dalla fine per la Reggiomediterranea che impatta contro l’Acri perdendo il primo posto a favore del Corigliano nel più classico dei testacoda. Un mezzo passo falso che comunque non cancella un avvio di stagione di alto livello per i ragazzi di Iannì passati in vantaggio al quarto d’ora con il centrocampista Vitale.
 

I locali mantengono il pallino del gioco in mano ma non riescono a concretizzare come consuetudine, gli ospiti ci provano solo con D’Amico ma il risultato sembra essere giusto alla fine della prima frazione. Nella ripresa inizia la girandola dei cambi, i padroni di casa su un cross del neoentrato Ricciardi mancano il raddoppio e così Meta sigla il gol del pari a metà della seconda frazione.

I gialloblu provano a riportarsi avanti esponendosi anche ai contropiedi dei rossoneri ma il finale è di 1-1. Un punto che non permette all’Acri di lasciare l’ultima piazza in classifica ma sicuramente dà morale ad una compagine in fase di crescita. Occasione sprecata di rimanere in testa per la Reggiomediterranea che comunque avrà occasioni per rifarsi e continuare a sognare.

COTRONEI – OLYMPIC ROSSANESE 0-1

La sfida play off Cotronei – Olympic Rossanese la portano a casa i cosentini che con un colpo di reni finale raccoglie i tre punti e conquista il terzo posto, all’inseguimento della coppia di testa. Decide la partita la rete di Margiotta su calcio di rigore.

PAOLANA – SERSALE 2-0

Prosegue la sua marcia la Paolana che batte il Sersale per 2-0. Squadra di Perrotta avanti alla mezz’ora con Azzinnaro che insacca la palla in rete dall’angolo sinistro. Nella ripresa arriva il raddoppio di Federico. E il Srsale, nel giorno del compleanno del suo tecnico, inciampa di nuovo. Adesso il distacco dalla testa si fa importante.

SORIANO – TREBISACCE 1-0 

Primo k.o. esterno per il Trebisacce  che cade a Soriano e viene risucchiato a metà classifica, raggiunto proprio dagli avversari odierni. Sotto un violento acquazzone, decide il calcio di rigore trasformato da Paolo Gallo al 7′. Nel secondo tempo gara frammentata e comunque condizionata dal campo pesante. Annullati due gol per fuorogioco al Trebisacce che, oggi senza Malucchi in panchina, non riesce comunque a recuperare. 

CUTRO – SIDERNO 1-1

A Cutro va in scena l’unico pareggio di giornata. Succede tutto nell’ultima parte del secondo tempo, Il Siderno passa in vantaggio con Fuda su rigore, poi il Cutro pareggia con Liperoti con un gran gol in contropiede. 

BOVALINESE – ISOLA CAPO RIZZUTO SOSPESA PER MALTEMPO

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 6° GIORNATA

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.