ECCELLENZA | IL CORIGLIANO CONTINUA LA CORSA, IL DERBY BOVALINESE-SIDERNO FINISCE IN PARITÀ

294

Poche sorprese e solo due pareggi nell’ottavo turno dell’Eccellenza calabrese. Il Corigliano guida sempre la truppa a +4 dalla Reggiomediterranea 

RISULTATI

Corigliano – Sersale 3-1

La capolista non delude mai, soprattutto in casa. Oggi a pagarne le spese è il Sersale, trafitto 3-1. I locali chiudono il primo tempo avanti con la rete di Sgro (11’) che batte Nicoletta in uscita dopo aver magistralmente stoppato un lancio lungo e preciso di Cosenza. Al 37’ il Corigliano raddoppia con Giovanni Foderaro, al ritorno da titolare dopo un lungo stop. L’attaccante di casa sfrutta al meglio il passaggio filtrante di De Simone per saltare il portiere del Sersale in uscita e depositare poi in rete. Si arriva così alla ripresa e ad uun finale “caldo”. Dopo un gol annullato a Liberti, il Sersale al 39’, rete di Perciamontani, si illude di aver riaperto la partita perchè al 43’ Biondo chiude i conti per i suoi sul 3-1.

Paolana – Soriano 5 – 0

Dietro Corigliano e Reggiomediterranea, la Paolana si conferma terza forza del campionato. Gli uomini di Perrotta sono bravi a lasciarsi alle spalle la crisi societaria della scorsa settimana, mettendo a segno una goleada ai danni del malcapitato Soriano. Dopo una mezz’ora di gioco equilibrata, la Paolana chiude il primo tempo sul 3-0: gol di Jammeh di testa e doppietta di Amendola. Nella ripresa ancora a segno Amendola e rete di Azzinnaro

Cotronei – Trebisacce 1 – 0

Non perde terreno dalla Paolana il Cotronei che batte di misura in casa il Trebisacce. Più Cotronei nel primo tempo, per maggior numero di occasioni create e possesso palla. Nella ripresa la formazione di mister Malucchi entra in campo con un altro piglio e al quarto d’ora si vede negare un calcio di rigore (fallo su Pensabene). La pioggia che cade copiosa costringe l’arbitro a sospendere il match, verso la metà della ripresa, per circa 5 minuti. Al rientro delle squadre in campo, il Cotronei passa con un tiro da 30 metri di Perri. Sul finale è minacciosa la punizione di Galantucci che trova pronto Otranto.

Isola Capo Rizzuto – Scalea 2 – 1

Nonostante le forti raffiche di vento, Isola Capo Rizzuto – Scalea è partita combattuta e vivace. Alla fine la spuntano i locali ma ad aprire le marcature è lo Scalea, passato in vantaggio al 2’ con Anzalone su calcio di punizione. Praticamente fulmineo il pari dell’Isola con Catania. Decide la rete di Mirabelli alla fine del primo tempo. 

Gallico Catona – Bocale  1 – 0

Dopo il pareggio di Acri arrivano per il Gallico Catona arrivano contro il Bocale i primi tre punti dell’era Antonucci. Decisiva la rete di Monorchio al 6′. Nella ripresa tenta di reagire il Bocale che deve però fare i conti con l’attenta difesa reggina. Il Gallico Catona centra così la seconda vittoria in campionato.

Cutro – Acri 0-0

Il cambio di panchina non vale ancora la svolta in casa Acri ma c’è comunque da dire che, nonostante l’avvio difficilissimo, i rossoneri inanellano il terzo risultato utile consecutivo e il terzo pareggio in trasferta. A Cutro però non si va oltre lo 0-0. I padorni di casa vanno vicini al vantaggio con Percopo nel primo tempo, L’Acri che chiude la partita anche in inferiorità numerica per l’espulsione di D’Amico nel finale, sfiora il colpaccioo con le occasioni di Scalese e Meta.

Bovalinese – Siderno 0-0

Come a Cutro, a Bovalino matura il secondo pareggio a occhiali dell’8° turno. Arriva così un punto per parte che fa non migliora la classifica di nessuna delle due squadre.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DOPO L’8° GIORNATA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.