Emanuele Amodei nominato tra gli 11 nuovi Ambasciatori della Calabria

442

Sono ben undici e si sono distinti nei loro rispettivi ambiti professionali come esempio di valori positivi e apprezzati sia a livello nazionale che sul piano internazionale. Figli della Calabria che, in alcuni casi, si sono fatti strada fuori dalla loro regione di origine, ma hanno mantenuto un rapporto forte e continuo con la loro terra. In una parola, ognuno di loro è un testimonial spontaneo positivo e un acceleratore delle potenzialità che la Calabria può esprimere. E’ stato questo il criterio che ha ispirato le scelte della Regione Calabria che ha “arruolato” personaggi di chiara fama internazionale per aiutare una delle zone più belle ma anche meno conosciute del nostro paese a comunicare il meglio. I nomi parlano da se. Tra di loro l’unico locrideo è Emanuele Amodei, originario di Brancaleone-Ferruzzano, direttore di Palazzo Spinelli a Firenze. Oggi ricopre un ruolo importante nel settore della conservazione, restauro e valorizzazione dei beni culturali e nell’ambito della progettazione culturale. E’ Ambasciatore culturale della città di Firenze, Board member e autore di diverse pubblicazioni, tra le quali, segnaliamo “Artis, Un progetto europeo per Cultura 2000” e “Beni Culturali e Finanziamenti comunitari (46 progetti per la Calabria)”. Riceve il Premio Speciale “per aver esaltato in Italia e nel mondo, nella sua attività di manager nel settore dei beni culturali, l’immagine positiva della Calabria”.

 

Emanuele  Amodei

Presidente Istituto e CEO Associazione

Laureato in Economia, Master in Management dei Beni Culturali, esperto in Formazione, Istruzione e progettazione nel campo dell’arte e della conservazione, restauro, gestione, promozione e valorizzazione e management del patrimonio culturale.

Dal 2000  – Direttore Generale dell’Associazione per l’Arte e il Restauro Palazzo Spinelli.
Dal 2004  – General Manager del Salone Internazionale dell’Arte e del Restauro di Firenze.
Dal 2009  – Vice Presidente dell’Istituto per l’Arte e il Restauro di Firenze
Dal 2010  – Executive Member Office di ELIA (European League of Institutes of Arts), Amsterdam.
Dal 2010  – CEO della AF Holding srl.
Dal 2011  – Valutatore degli apprendimenti e delle competenze presso la Regione Toscana.
Dal 2012 – Membro della Fondazione PLART (museo della Plastica) di Napoli.
Dal 2013 – Consulente del CSP Consorzio Sviluppo e Promozione, Roma.

Svolge dal 2003 lezioni in qualità di visiting professor presso l’università di Firenze, nell’ambito del corso in economia politica del turismo; la facoltà di conservazione e Restauro di Dubrovnik, Croazia; PERA Institute di Istanbul, Turchia; Heritage Malta Institute, University of Abahuac del Sur, Città del Messico, Nysa University, Polonia, Istituto Jemolo, Roma; Lenoir Rhyne University, Hickory, NC, USA.

Dal 2000 ha contributo alla progettazione e realizzazione dei seguenti progetti du ricerca e sviluppo:
Artis, Argos, Plaster Architecture, ECPL, Argomed, Reseltam, The Other Egypt, Knowledge Sharing, Sismile, Timecase, Respect, ImatMeditares Turchia, Medtares Algeria, Meditares Brasile.

Ha lavorato, a livello internazionale,  come consulente, docente e progettista nei seguenti paesi: Albania, Algeria, Arabia Saudita, Argentina, Australia, Belgio, Brasile, Cina, Croazia, Cuba, Egitto, Estonia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Irlanda del Nord, Inghilterra, Lettonia, Libia, Lituania, Malta, Messico, Marocco, Olanda, Portogallo, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Slovacchia, Spagna, Svizzera, Tunisia, Turchia, Ungheria, Uruguay, USA.

Gli 11 ambasciatori  avranno il compito di aiutare a veicolare i contenuti positivi della regione. Ognuno di loro si è fatto carico di ‘adottare’ un progetto eccellente col compito di accompagnarlo in un percorso di valorizzazione ulteriore dei propri contenuti in contesti nazionali ed esteri. Un abbinamento che può conferire ulteriore visibilità e prestigio alle realtà prescelte:

Domenico Calopresti (Polistena RC), regista (Associazione Comunità Progetto Sud);

Giusy Versace (Reggio Calabria), conduttrice televisiva e atleta paraolimpica. (Associazione Mondiversi Centro antiviolenza Fabiana);

Giuseppe Bono (Pizzoni VV), amministratore delegato Fincantieri. (Goel Gruppo cooperativo);

Agostino Saccà (Taurianova RC), giornalista e dirigente aziendale. (Soccorso Alpino e Speleologico Calabria);

Giuseppina Amarelli (cittadina onoraria di Rossano), imprenditrice. (Basket in Carrozzina);

Domenico Piraina (Platania CZ), direttore del Palazzo Reale e dei musei scientifici Milano. (Parco Oldcalabria);

Renato Cortese (Santa Severina KT), questore di Palermo. (Valle del Marro-Libera Terra cooperativa sociale);

Francesco Adornato (Cittanova RC), rettore Università di Macerata. (Comune di Acquafomosa, Città dell’accoglienza e dell’integrazione);

Beniamino Quintieri (Cosenza), professore di economia internazionale e già presidente ICE. (Centro Calabrese di Solidarietà);

Emanuele Amodei (Siena), direttore di Palazzo Spinelli a Firenze. (Caretta Calabria Conservation);

Renato Turano (Castrolibero CS), imprenditore nel Nord America. (JOBEL, Consorzio di Cooperative Sociali).

lr – ECODELLALOCRIDE.IT

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.