REGGIO CALABRIA, IMMIGRATO DANNEGGIA PORTONE DEL DUOMO E PER FUGGIRE ALLA POLIZIA SI ARRAMPICA SU UN PALAZZO DELLA PIAZZA

575

Reggio Calabria, incredibile episodio nel cuore della città: un immigrato è stato beccato a danneggiare un portone degli uffici ecclesiastici a Piazza Duomo e ha dato vita ad un clamoroso teatrino.

Un episodio incredibile ha animato il sabato pomeriggio nel cuore di Reggio Calabria: protagonista un immigrato che stava danneggiando un portone di ingresso agli uffici della cattedrale della città. Braccato dagli agenti della Polizia in via San Francesco da Paola, a pochi metri dall’ingresso principale del Duomo, ha raggiunto la piazza in direzione del Corso Garibaldi e si è arrampicato su un palazzo tramite alcune condotte di servizio. Armato di un coltello, ha minacciato di tagliare i tubi chiedendo a tutti di allontanarsi e di lasciarlo scappare, ma alla fine anche il coltello gli è scivolato ed è rimasto disarmato. Intanto la piazza s’era riempita di curiosi che hanno assistito alla scena. L’uomo ha iniziato a gesticolare urlando, ma nel giro di pochi minuti i poliziotti sono riusciti a braccarlo e portarlo in Questura. L’uomo è stato denunciato a piede libero.

STRETTOWEB

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.