Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

RIACE: STAMATTINA L’INTERROGATORIO DI LUCANO

314

Domenico Lucano, sindaco sospeso di Riace, si è presentato di primo mattino al tribunale di Locri, accompagnato dal suo legale. Alle 9 si è seduto di fronte al giudice Domenico Di Croce per l’interrogatorio di garanzia, da cui dipenderà una sua eventuale scarcerazione. “Rispondo a tutto, non ho niente da nascondere” ha detto prima di entrare. “Parlerò, certo che parlerò, se mi fanno parlare” ha sottolineato. Poco prima, uscendo dalla sua casa di Riace, aveva  mormorato  “è tutto assurdo, tutto questo è assurdo ” ma è bastata un’occhiataccia dell’avvocato per indurlo a non andare oltre. In tribunale questa mattina si è presentata anche la sua compagna, Lemlem Teshfahun, per ordine del gip destinataria di un divieto di dimora nella medesima inchiesta costata i domiciliari al sindaco sospeso di Riace.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.