SAN LUCA, IN CERCA DI FUNGHI SI ERA PERSO NEI BOSCHI: RITROVATO IL SIG. DEMETRIO BAGNATO

681
Pervenuta la notizia della scomparsa del Sig. Demetrio Bagnato nella serata di ieri, la Prefettura ha prontamente attivato il Piano provinciale per la ricerca di persone scomparseai fini del rintraccio dell’interessato.
Il predetto, dopo essersi allontanato per cercare funghi in località Montalto di San Luca, non ha fatto più rientro a casa.
Il Piano provinciale per la ricerca di persone scomparse è finalizzato alla definizione dell’assetto organizzativo, dei ruoli operativi e delle attività connesse alle fasi di ricerca di persone scomparse, ossia persone che non sono più rintracciabili nell’ambito dei propri spazi di vita, per le quali si ritiene possano sussistere condizioni di pericolo per la vita o per l’incolumità.
In conformità a quanto disposto nel Piano, è stata costituita l’Unità di Ricerca Locale (U.R.L.) presso il Comando Compagnia Carabinieri di Bianco (nel cui territorio di competenza è stata ritrovata la vettura dello scomparso) per la gestione, sul posto, delle operazioni di ricerca, a cui concorrono personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri, dei Carabinieri Forestali, della Guardia di Finanza, dei Vigili del Fuoco con due cani molecolari, un drone ed un elicottero nonché le squadre del Corpo nazionale del Soccorso Alpino con un cane molecolare.
Le attività sul posto, seguite costantemente da questa Prefettura e coordinate dal Referente del Gruppo Carabinieri Forestali per quanto riguarda le attività di polizia e da un Referente dei Vigili del Fuoco per quanto riguarda la direzione tecnica delle ricerche, hanno consentito il ritrovamento del Sig. Bagnato nella tarda mattinata odierna.
La nota dei Vigili del Fuoco:
Ritrovato vivo e in buone condizioni, questo è il risultato degli sforzi profusi dai Vigili del Fuoco, dai Carabinieri, dal Soccorso Alpino, dagli uomini di Calabria Verde e dai volontari di Santo Stefano d’Aspromonte, nella ricerca di una persona dispersa dal tardo pomeriggio di ieri. I Vigili del Fuoco, allertati ieri pomeriggio, hanno fatto giungere sul posto una Sala operativa mobile dalla quale hanno coordinato le ricerche. Sul posto sono stati inviati una squadra del distaccamento di Villa San Giovanni, una del distaccamento di Santo Stefano d’Aspromonte, una squadra SAF (Speleo Alpino Fluviale) e personale TAS (Topografia Applicata al Soccorso) oltre ad un elicottero inviato dal nucleo di Catania. Il territorio è stato suddiviso in zone di ricerca e ogni squadra compreso il Soccorso Alpino e Calabria Verde hanno setacciato le zone di competenza fino a quando, una di esse, ha individuato in buono stato di salute il disperso, che passata la notte in un casolare, stava tentando di raggiungere una strada. Grande è stata la contentezza dei familiari nel vedere il Sig. Demetrio Bagnato giungere, accompagnato dai soccorritori, al campo base. Il risultato della ricerca dimostra il grande attaccamento al dovere di tutti i componenti che facenti parti del soccorso che, facendo gioco di squadra, riescono a far sentire lo stato vicino ai cittadini.
reggiotv.it
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.