Sab. Gen 16th, 2021

La Squadra mobile di Milano ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare nei confronti di 29 persone accusate di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti.
Si tratta di due diverse organizzazioni criminali emerse dall’indagine coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Milano che ha portato agli arresti in Italia e Spagna. Sono stati sequestrati 219 chili di cocaina, oltre a diverse armi. L’attività condotta dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile ha interessato un gruppo capeggiato dai fratelli Cilione, Pietro e Giuseppe, originari della provincia di Reggio Calabria, e composta da diversi soggetti (la maggior parte legati da vincoli di parentela), che – secondo l’accusa – gestiva con una struttura di tipo ‘imprenditoriale’ le piazze di spaccio del quartiere Bonola e della zona vicino Robbio, comune in provincia di Pavia.

 

strettoweb.com

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.